Scroll to Top

Venezia, turista si lamenta della cottura della bistecca: picchiato dai camerieri

La bistecca non è di suo gradimento e si rifiuta di pagare il conto. Così si scatena una rissa piuttosto violenta tra il turista e tre o quattro camerieri di un noto locale veneziano. L’uomo, a cena con la moglie per i vent’anni di matrimonio, ha concluso la serata al pronto soccorso con un occhio nero e qualche dente rotto

Venezia, turista si lamenta della cottura della bistecca: picchiato dai camerieri

Una serata speciale e una cenetta romantica nella romantica Venezia. Era questa l’idea iniziale di una coppia belga per festeggiare i vent’anni di matrimonio, ma è finita invece con una zuffa al ristorante e una visita all’ospedale. Secondo i quotidiani locali il protagonista della vicenda è un turista belga di 45-50 anni che avrebbe avuto una colluttazione con i camerieri di un noto locale veneziano portando a casa un occhio nero e qualche dente rotto. Secondo alcuni testimoni l’uomo si trovava a cena insieme alla moglie e la serata procedeva serenamente, fino a che, forse complice qualche bicchiere di troppo, il turista di mezza età avrebbe avuto qualcosa da ridire sulla cottura di una bistecca chiedendo al cameriere di cambiarla perché non di suo gradimento. E fino a qui tutto regolare! Il cameriere, incassato il rimprovero, si sarebbe affrettato a cambiare la bistecca, ma al turista non è bastato e prima di andare via si sarebbe rifiutato persino di pagare il conto. Si scatena così il caos all’interno e fuori del locale. Ancora poco chiare le dinamiche dei fatti, e le versioni delle parti coinvolte sono ovviamente discordanti. I carabinieri continuano le indagini grazie anche alle immagini di sorveglianza per una reale ricostruzione dei fatti. Tuttavia sembra che tre o quattro camerieri avrebbero poi aggredito il turista provocandogli ferite sul corpo e alla testa, e costringendolo a passare la serata al pronto soccorso.

La moglie ha dichiarato alle autorità che a iniziare la rissa sarebbero stati proprio i camerieri, che avrebbero accerchiato suo marito scaraventandolo a terra e picchiandolo selvaggiamente. I titolari del locale invece danno la colpa all’uomo, accusandolo di aver colpito per primo il cameriere che gli aveva portato il conto, tanto da strappargli addirittura la camicia. Così i colleghi del ragazzo aggredito si sarebbero premurati a portare fuori il turista, visibilmente alticcio, che non gradendo tale trattamento si sarebbe scagliato contro di loro. Da lì il pestaggio, che secondo i testimoni, sarebbe stato piuttosto violento tanto da far concludere la serata in ospedale.

Venezia, turista si lamenta della cottura della bistecca: picchiato dai camerieri



Leggi anche: