Scroll to Top

Vissani shock sui vegani in diretta Tv: “Li ammazzerei tutti, sono come i testimoni di Geova”

Il popolare cuoco e presentatore televisivo, ospite alla trasmissione “in onda” su La7, si scaglia ancora contro i vegani, ma stavolta con parole durissime: «Non riesco a concepirli, io li ammazzerei tutti. Sono una setta, come i testimoni di Geova». Lo chef Oldani lo invita a tacere: «Gianfranco, non dire stupidate»

Vissani shock sui vegani in diretta Tv: "Li ammazzerei tutti, sono come i testimoni di Geova"

Ormai è nota a tutti la sua contrarietà allo stile alimentare vegano e a tutto quello che ruota attorno ad esso, ma Gianfranco Vissani ha voluto ribadire il concetto, stavolta in maniera poco elegante, anzi così offensiva che è stato invitato a tacere da un collega. Pochi giorni fa, ospite alla trasmissione “In Onda”, su La7, il noto cuoco e presentatore televisivo si è scagliato con parole durissime contro chi sceglie di dire “no” non solo a carne e pesce, ma anche ai loro derivati. «I vegani? Io li ammazzerei tutti», ha detto il cuoco sconvolgendo il pubblico. E non solo. Vissani li ha poi definiti “una setta”: «Sono una vera e propria setta, come i testimoni di Geova». Quindi ha motivato la sua affermazione: «Io non riesco a concepirli. I vegani non mangiano niente. Io ce l’ho con loro, non con i vegetariani. Anche Pitagora era vegetariano e mangiava uova e formaggio». A questo punto è intervenuto in collegamento un altro chef, Davide Oldani, che decisamente contrariato e indispettito dalla brutalità del collega lo ha invitato a tacere: «Gianfranco, non dire stupidate». Ma Vissani ha continuato a dire la sua: «Se hanno deciso di non mangiare niente allora dovrebbero sapere che quando vanno a comprare il pane dentro c’è il miglioratore che è un estratto del pancreas del maiale. Dovrebbero saperlo». Le sue parole sono subito rimbalzate sui vari social network e le polemiche non si sono sprecate, così come i commenti ironici, del tipo «Il virus della mucca pazza si è impossessato di #Vissani! Mettetelo in isolamento!!!».

Vissani contro Masterchef: «Programma diseducativo»
Questa non è la prima volta che Vissani fa discutere per affermazioni poco carine. A marzo aveva ad esempio fatto infervorare il pubblico di Tagadà, su La7, della quale era ospite in studio per discutere della prostituzione minorile, affermando che «in Italia ci sono tante minorenni che fanno le stupide con gli uomini. Dipende dalla famiglia perché tutto il ceppo parte dalla famiglia». E Vissani non ha mai esitato neppure a puntare il dito contro colleghi come Carlo Cracco, criticando il programma da lui condotto, Masterchef: «E’ diseducativo, sputa nei piatti dei concorrenti e non è un cuoco».



Leggi anche: