Arezzo%2C+30enne+sequestrata+e+stuprata+a+turno+da+tre+nordafricani%3A+ritrovata+sotto+shock
litalianewsit
/arezzo-30enne-sequestrata-e-stuprata-a-turno-da-tre-nordafricani-ritrovata-sotto-shock/19368/amp/
Categories: CronacaPrima Pagina

Arezzo, 30enne sequestrata e stuprata a turno da tre nordafricani: ritrovata sotto shock

Invitata con una scusa dai suoi tre aguzzini in un casolare della Valdichiana, la 30enne è stata legata ai polsi e violentata a turno per tutta la notte. Soccorsa nelle campagne della zona da un passante: era seminuda, sotto shock e con segni di violenza al volto e sulle braccia. Gli agenti della squadra Mobile di Arezzo sulle tracce dei tre nordafricani

È stata avvicinata da tre nordafricani con un semplice pretesto, poi è stata bloccata, sequestrata e segregata in un casolare della Valdichiana, in provincia di Arezzo. Lì sarebbe stata violentata a turno dai tre. La vittima è una trentenne, soccorsa all’alba nelle campagne della zona, dopo una notte da incubo. La giovane è passata attraverso la procedura del “codice rosa” all’ospedale di Arezzo, dove ha ricevuto le prime cure ed un sostegno psicologico. Le violenze sessuali subìte nella notte sono state provate dai riscontri medici. Del caso si occupa la squadra mobile di Arezzo, ancora sulle tracce dei tre stranieri, fuggiti dopo aver abusato a turno della vittima. A soccorrerla un uomo della zona, dopo averla ritrovata nelle campagne sotto shock, seminuda, con segni al volto ed ecchimosi sulle braccia. «Mi hanno violentata tre nordafricani mi aiuti», ha detto all’uomo in lacrime, prima di accusare un leggero malore. Secondo quanto appreso la ragazza, forse italiana, sarebbe stata vittima di una trappola premeditata: avvicinata con un pretesto dai tre nordafricani, è stata invitata a seguirli con un’altra scusa nel casolare, dove è stata bloccata, sequestrata, legata ai polsi dai suoi tre aguzzini e poi violentata a turno per tutta la notte.

Non si esclude che ci siano altri complici
La violenza ai danni della giovane è stata perpetuata mercoledì, ma la notizia è rimasta sotto stretto riserbo fino a sabato. Le indagini, svolte dalla squadra Mobile di Arezzo, sono ancora in corso, ma secondo alcune indiscrezioni pare che i tre violentatori siano già stati identificati e che gli investigatori siano sulle loro tracce. Non si esclude che ci siano altri complici. Il caso è seguito da agenti specializzati in casi di violenze, informata anche la Procura che ha al suo interno uno speciale pool che si occupa di abusi sessuali. Una volta rintracciati, i presunti stupratori dovranno rispondere dei reati di sequestro di persona, lesione e violenza sessuale.

Recent Posts

Come alleviare i dolori mestruali: i rimedi più efficaci

Il numero di donne che ogni mese deve combattere con i dolori mestruali è altissimo.…

4 giorni ago

In questo borgo d’Italia le case sono tutte bianche: spettacolo meraviglioso, dove si trova

L'Italia, meta ambitissima da milioni di turisti: ecco dove si trova uno dei borghi più…

3 settimane ago

Parole italiane che pronunci sempre male: la corretta dizione ti sorprenderà (e ti darà fastidio)

Pensi di parlare correttamente l'italiano? La corretta pronuncia di alcune parole che sicuramente pronunci male…

3 settimane ago

Si chiama trataka e chi l’ha già provata non ne può più fare a meno: i benefici su corpo e mente sono straordinari

Sei stanco e stressato ed hai bisogno di meditare? Prova la meditazione Trataka: potrai ottenere…

3 settimane ago

Vacanze all’avventura, sono queste le strade più pericolose del mondo: attraversarle diventa una prova di coraggio

Chi ama fare vacanze all'avventura non può perdersi una visita a quelle che sono le…

3 settimane ago

Arancia, addio alla vecchia spremuta: il metodo alternativo per aromatizzare tutti i tuoi dolci

Vuoi aromatizzare i tuoi dolci? Basta con la solita e vecchia spremuta: con questo metodo…

3 settimane ago