Scroll to Top

Catania: viene sfrattato e dà fuoco alla padrona di casa ad Adrano, arrestato 47enne

E’ accaduto ad Adrano (Catania): l’uomo, un disoccupato di 47 anni, al culmine di una lite per lo sfratto appena notificato ha dato fuoco alla padrona di casa, un’insegnante di 67 anni, che per fortuna si è salvata buttandosi sotto la doccia. L’uomo si è poi costituito

Catania: viene sfrattato e dà fuoco alla padrona di casa ad Adrano, arrestato 47enne

Una tragedia sfiorata si è verificata ad Adrano, cittadina ai piedi dell’Etna in provincia di Catania; un uomo, un disoccupato di 47 anni, ha dato fuoco alla padrona di casa dopo che quest’ultima gli aveva fatto notificare lo sfratto esecutivo per il mancato pagamento di diversi mesi di affitto. La donna, un’insegnante in pensione di 67 anni, si è salvata solo perché ha avuto la prontezza d’animo di correre in bagno e buttarsi sotto la doccia; trasportata con l’elicottero e ricoverata all’ospedale “Cannizzaro” di Catania, le sono state diagnosticate ustioni di secondo e terzo grado sul 15% del corpo, mentre i medici hanno ordinato per lei una prognosi di trenta giorni. Il tentato omicidio è avvenuto in una palazzina dove abitano entrambi, il disoccupato al secondo piano e l’insegnante all’ultimo, e sembra che prima di cercare di bruciare la donna l’uomo abbia avuto una lite furibonda con lei.

Il disoccupato è stato arrestato
Al culmine della lite, il 47enne ha gettato addosso alla pensionata della benzina, che era dentro una bottiglia, e poi ha appiccato il fuoco con un accendino bruciando anche una stanza della casa. Sul posto sono intervenuti subito i vigili del Fuoco e i carabinieri, ma l’uomo era già fuggito. Poco dopo, comunque, si è costituito al commissariato di polizia. Dopo aver confessato, è stato sentito anche dal magistrato di turno; al termine dell’interrogatorio, il procuratore Michelangelo Patanè ha emesso un provvedimento d’arresto per tentato omicidio nei suoi confronti. Il 47enne è stato poi condotto al carcere di Catania. Sia di lui che della vittima non sono state rese note le generalità.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: