Scroll to Top

Cuneo, muore candidata a sindaco di Martiniana Po: se vince la lista si torna al voto

Giovanna Zetti era candidata a sindaco di Martiniana Po, in provincia di Cuneo, ed è morta in ospedale a causa di una lunga malattia. Cordoglio dai colleghi: «Era un esempio da seguire». Le elezioni continueranno, ma probabilmente si andrà di nuovo al voto nella primavera 2017

Cuneo, muore candidata a sindaco di Martiniana Po: se vince la lista si torna al voto

Non ce l’ha fatta. Giovanna Zetti, candidata a sindaco di Martiniana Po, cittadina in provincia di Saluzzo con quasi 800 abitanti, è morta durante la mattinata del 5 giugno, mentre si stavano svolgendo le elezioni cittadine. La candidata di Martiniana Po è morta attorno alle 9 nell’ospedale di Saluzzo. Giovanna Zetti aveva 68 anni ed era originaria di Sannazzaro de’ Burgondi, in provincia di Pavia ed era candidata alla poltrona di Sindaco con la lista “Tra tradizione e futuro”. La donna era malata da tempo ed era ricoverata già da qualche giorno all’ospedale di Saluzzo. Sposata e con un figlio, in passato Giovanna Zetti ha svolto altri incarichi politici: per un periodo dal 2009 al 2014, è diventata consigliere provinciale con la presidentessa Gianna Gancia; mentre dal 2002 a metà 2011 è stata sindaco di Martiniana Po. I funerali di Giovanna Zetti si terranno martedì alle 15,30 nella parrocchia Sant’Andrea di Martiniana Po. Il cordoglio arriva da parte di tutta la cittadinanza, dalle cariche istituzionali della provincia e dai suoi colleghi candidati.

«Un’amica, valori autentici»
Tra i suoi colleghi, c’è sgomento. Il primo a spendere qualche parola di dispiacere, come spiegato su “La Stampa”, è l’europarlamentare Alberto Cirio, assieme al consigliere regionale Franco Graglia: «Giovanna era un’amica, era una di noi. Ci conoscevamo da molti anni e abbiamo sempre apprezzato i suoi valori autentici, la sua caparbietà e la grande passione che metteva in tutto quello che faceva. Era una guerriera e soprattutto una persona fidata che sapeva fare squadra. Un esempio da seguire. Ci mancherà». Per quanto riguarda le operazioni di voto, nel caso in cui la lista vincente per la giunta comunale fosse proprio quella di Giovanna Zetti, la Prefettura, secondo l’articolo 53 del Testo unico, dovrà inviare un commissario che svolgerà le funzioni di sindaco e Giunta fino alla prossima adunanza elettorale su scala nazionale, che potrebbe essere nella primavera 2017. Fino all’istituirsi di una nuova data, resterà in carica anche il Consiglio comunale neo eletto.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: