Scroll to Top

Euro 2016: la Nazionale italiana cerca gli ottavi contro la Svezia di Ibrahimovic

Dopo l’ottimo esordio contro il Belgio, la nostra Nazionale cerca la qualificazione agli ottavi; Antonio Conte non dovrebbe fare grandi cambiamenti contro la Svezia. Probabile cambio Florenzi-Darmian; il pericolo numero uno della nostra difesa sarà Zlatan Ibrahimovic, ma decisiva sarà la prestazione di Daniele De Rossi che dovrà fungere da elastico fra la difesa ed il centrocampo. La sfida avrà inizio alle ore 15:00

Euro 2016: la Nazionale italiana cerca gli ottavi contro la Svezia di Ibrahimovic

Quasi sicuramente, salvo sorprese del c.t. Antonio Conte, vedremo in campo a Tolosa la stessa formazione che era scesa in campo a Lione contro il Belgio. Quindi ci saranno gli stessi giocatori contro la Svezia; unica probabile modifica, Florenzi a sinistra al posto di Darmian. Sicuramente un cambio minimo quasi impercettibile, dato che la nostra Nazionale gode di un’ottima condizione atletica ed anche lo stato mentale del gruppo è al top. Soprattutto su questo dettaglio Conte ha fatto sempre pressione, trasmettendo fiducia ai suoi giocatori; non può essere certamente una vittoria ad aver fatto scattare nella testa dei giocatori il carisma e la forza nei propri mezzi, ma invece il duro lavoro mentale che da mesi l’allenatore, promesso sposo del Chelsea, ha introdotto nelle menti dei calciatori azzurri. Un altro aspetto molto importante sempre trasmesso dall’allenatore pugliese agli azzurri è la consapevolezza di rimanere con i piedi per terra dopo la bella vittoria contro il Belgio; più volte nelle manifestazioni internazionali e continentali, l’Italia ha steccato la seconda partita, vedi anche il recente mondiale brasiliano, ebbene Conte ha mantenuto la calma senza far “montare la testa” ai suoi ragazzi. All’esordio contro il Belgio è stato il gioco corale del’Italia a prevalere sui tanti talenti belgi.

Contro il campione Zlatan ci vorrà molta accortezza, compattezza ed intelligenza tattica, e soprattutto tanta tanta corsa; ad avere paura del gigante svedese è anche il Gigi nazionale che è sicuramente una notizia clamorosa. La nostra difesa, il cosi detto blocco juventino Bonucci-Barzagli-Chiellini, dovrà fermare Ibra, compito non facile ma visto l’enorme talento dei 3 non ci dovrebbero essere particolari problemi. Poi stesso lavoro, corsa e tanto fiato nei polmoni per Parolo e Giaccherini, seguiti da Candreva che farà il pendolo su a destra e Florenzi largo a sinistra compiendo lo stesso compito del laziale, facendo però anche la fase difensiva. Una formazione molto bilanciata, in attacco ci saranno Pellè-Eder. Ragazzi, prendiamoci questi ottavi e vendichiamoci del famoso “biscotto” che gli Svedesi ci fecero recapitare in Portogallo dodici anni fa!

Italia-Svezia: Probabili formazioni
Italia (3-5-2): 1 Buffon, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 7 Candreva, 18 Parolo, 16 De Rossi, 23 Giaccherini, 8 Florenzi, 9 Pellè, 17 Eder.
A disp: 12 Sirigu, 13 Marchetti, 5 Ogbonna, 2 De Sciglio, 4 Darmian, 10 Thiago Motta, 14 Sturaro, 21 Bernardeschi, 22 El Shaarawy, 11 Immobile, 20 Insigne, 7 Zaza). All.: Conte
Svezia (4-4-2): 1 Isaksson, 14 Lindelof, 4 Granqvist, 3 Johansson, 5 Olsson, 7 Larsson, 8 Ekdal, 9 Kallstrom, 6 Forsberg, 20 Guidetti, 10 Ibrahimovic. A disp: 12 Olsen, 23 Carlgren, 13 Jansson, 17 Augustinsson, 15 Hiljemark, 16 Wernbloom, 18 Lewicki, 21 Durmaz, 22 Zengin, 11 Berg, 19 Kujovic). All.: Hamren.
Arbitro: Kassai (Ung)



Leggi anche: