Scroll to Top

Gotham: la prima stagione approda su Italia 1, tutte le anticipazioni e trama dei primi episodi

Il capolavoro di Bruno Heller, che racconta le origini di eroi e cattivi dell’universo di Batman, sbarcherà finalmente su Italia Uno oggi, martedì 15 dicembre, in prima serata. Ecco alcuni dettagli della prima stagione e la trama degli episodi che andranno in onda questa sera

Gotham: la prima stagione approda su Italia 1, tutte le anticipazioni e trama dei primi episodi

L’attesa sta per finire. Partirà questa sera, su Italia Uno, la prima stagione di Gotham, la serie tv della Fox che racconta la giovinezza di Batman e l’inizio della carriera del Commissario James Gordon. L’anno scorso su Mediaset fu trasmesso solo il primo episodio della serie per continuare poi su Premium; quest’anno invece verrà trasmessa l’intera stagione su Italia Uno, mentre sul canale della pay per view andranno in onda gli episodi della seconda stagione, iniziata in America lo scorso settembre, dove ha riscosso già un enorme successo. La serie televisiva statunitense, ideata da Bruno Heller e ispirata proprio dai fumetti di Batman, è un prequel/spin-off incentrato sulle origini dei personaggi (eroi e cattivi) dell’universo di Batman, dove Bruce Wayne, interpretato da David Mazouzè, è ancora un bambino e si ritrova ad assistere all’omicidio degli amati genitori. Inizia proprio così il primo episodio, intitolato “Le regole di Gotham”, che crea un legame inspiegabile tra i due personaggi principali, il giovane Bruce appunto, e James Gordon, interpretato da un brillante Benjamin McKenzie, detective alle prime armi giunto a Gotham per cercare di portare giustizia in una città dove regna il crimine, il caos e la follia. Gordon è proprio chiamato ad indagare sull’omicidio di Martha e Thomas Wayne, insieme al collega Harvey Bullock, poliziotto burbero e scaltro, che ormai non si aspetta nulla di diverso da una città come Gotham. Gordon dovrà fronteggiare i boss della mafia che comandano la zona e diversi personaggi che, episodio dopo episodio, cercheranno vendetta e potere. Troveremo quindi anche i super cattivi del fumetto, e la cosa più affascinante è che conosceremo le loro oscure origini e i motivi che li hanno spinti a diventare quello che sono. Ci saranno quindi una giovane Selina, la futura Catwoman; Oswald Cobblepot, detto Pinguino; Edward Nigma, che diventerà il folle Enigmista; Ivy Pepper (Poison Ivy); Harvey Dent (Due Facce); e Jonathan Crane (lo Spaventapasseri). I due poliziotti dovranno confrontarsi con alcuni boss della mafia, alcuni dei quali appartenenti alle storyboard originali, come per esempio Carmine Falcone e Salvatore Maroni, mentre altri sono i personaggi inventati appositamente per la serie come Fish Mooney e Butch Gilzean.

Trama e riassunto primo episodio – Le regole di Gotham (1×01)
Un uomo mascherato attua una rapina con omicidio ai danni dei coniugi miliardari Martha e Thomas Wayne, ma risparmia la vita al piccolo Bruce (David Mazouz). Ad indagare saranno proprio James Gordon (Benjamin McKenzie), detective alle prime armi, ex soldato e figlio di un famoso procuratore, e Harvey Bullock (Donal Logue), poliziotto rozzo, violento e anche un po’ corrotto, ma che sarà di grande aiuto al collega nella lunga e dura lotta contro il crimine. Ad assistere al duplice omicidio Selina Kyle (Camren Bicondova), la futura Catwoman che inizia a muovere i suoi primi passi nel mondo delle rapine, e che darà tutte le informazioni a Gordon e all’amichetto Bruce per trovare l’assassino dei coniugi Wayne. Ma l’impresa è ardua e quello che sembra essere l’assassino, identificato grazie ad alcune prove inconfutabili, in realtà non lo è. Il caso quindi rimane irrisolto, e il giovane Bruce, sotto la custodia del maggiordomo Alfred Pennyworth (Sean Pertwee), deciderà di indagare da solo sulla morte dei genitori, deciso a diventare forte e coraggioso per vendicarsi. Nell’episodio la pericolosissima Fish Mooney (Jada Pinkett Smith), che aiuta il corrotto Bullock a trovare una pista; Oswald Cobblepot (Robin Lord Taylor), detto Pinguino, furbissimo e calcolatore ai servizi di Mooney, il quale svela che il sospettato omicida in realtà è stato incastrato, anche se non sa dire se per ordine di Carmine Falcone o di qualcun altro; e Barbara Kean (Erin Richards), fidanzata di James Gordon, molto problematica, che ha un rapporto altalenante con l’abuso di droghe e alcolici, dovuto ai suoi problemi di depressione e che presto mostrerà anche un suo lato oscuro.

Trama e riassunto secondo episodio – Selina Kyle (1×02)
Alcuni ragazzini senza fissa dimora vengono aggrediti da due malviventi che li allettano con pasti caldi e dolciumi e poi li rapiscono iniettando loro della droga. Gordon e Bullock risalgono ad un commerciante di sostanze chimiche, complice dei due sequestratori, e trovano nell’edificio i minorenni rapiti. Arrestano quindi il proprietario, ma gli altri due criminali riescono a fuggire. Spunteranno nuovamente per portare a termine il loro obiettivo, facendo dirottare l’autobus che stava accompagnando i ragazzini in un riformatorio giovanile. Riuscirà Gordon a salvarli e arrestare i malviventi? Tra i minorenni da trasferire in riformatorio doveva esserci anche Selina Kyle (Camren Bicondova), che prova però a trovare un accordo con Jim Gordon: la libertà in cambio di una preziosa informazione. Intanto Oswald si fa dare un passaggio in auto da due giovani, che si divertono a prenderlo in giro perché cammina proprio come un pinguino (risultato di alcuni colpi con la mazza d’acciaio che Fish Mooney gli aveva dato precedentemente per punire la sua infedeltà). Così il ragazzo infuriato uccide uno dei due e rapisce l’altro. Il suo scopo è quello di tornare a Gotham, dopo essere stato risparmiato da Gordon, per vendicarsi di Fish e prendere il controllo della città.

Trama e riassunto terzo episodio – L’uomo dei palloncini (1×03)
Gordon e il collega Bullock sono alle prese con un nuovo criminale: un vigilante che uccide persone corrotte a Gotham. L’uomo ammanetta le sue vittime a dei palloni aerostatici, gonfiati con l’elio, facendoli librare nel cielo. Quando i due identificano il killer Bullock mostra il suo lato oscuro decidendo di ucciderlo ammanettandolo proprio ad uno dei suoi palloncini. Ma l’onesto Gordon riesce a farlo rinsavire impedendo la morte del criminale. Intanto Selina rivela al detective di aver assistito all’omicidio degli Wayne ma poi scappa. La detective Montoya, che dopo si scoprirà aver avuto una relazione con Barbara, fidanzata di Jim, chiede a Fish cosa abbia fatto a Oswald e quest’ultima le rivela che è stato ucciso da Gordon. In realtà questo è quello che Jim le aveva fatto credere quando la criminale gli chiese di ucciderlo per mostrare a tutti di aver capito bene le regole di Gotham, risparmiando invece la vita a Pinguino, e consigliandogli di lasciare Gotham per sempre. Ma Pinguino vuole vendicarsi e torna in città trovandosi un lavoro, sotto falso nome, nel ristorante di Maroni, boss numero 2 e in continua ascesa. Fish, stanca di Falcone, vuole sbarazzarsi di lui e incarica uno dei suoi sicari di causare un incidente all’amante del mafioso.



Leggi anche: