Scroll to Top

Juventus: ennesimo infortunio per Khedira, stop di 2-3 settimane per il tedesco

Ennesimo infortunio per Sami Khedira, che ha subito una lesione muscolare all’adduttore lungo; dovrà stare lontano dal rettangolo di gioco almeno 2-3 settimane. Non ci sarà contro Genoa, Frosinone e Napoli

Juventus: ennesimo infortunio per Khedira, stop di 2-3 settimane per il tedesco

Massimiliano Allegri si ritrova per l’ennesima volta in questa stagione a vedere fermo ai box il centrocampista juventino Sami Khedira; per lui lesione muscolare dell’adduttore lungo, si quantifica uno stop di almeno 2-3 settimane. Come ben sappiamo, non è la prima volta che il tedesco si ferma in questa stagione. Il centrocampista dunque dovrebbe saltare gli impegni contro Genoa, Frosinone e soprattutto lo scontro in vetta contro il Napoli. In dubbio anche la sua presenza per la partita di Champions League contro il Bayern Monaco. Un infortunio che non ci voleva proprio in casa Juventus: lui, insieme a Marchisio, ha fatto la differenza fino ad ora a centrocampo. Soprattutto con loro in campo, la Juventus ha ottenuto le 12 vittorie consecutive, completando la rimonta, che dopo un’inizio disastroso nessuno si sarebbe mai aspettato.

La risposta di Allegri sul fatturato di Juventus e Napoli
Qualche giorno fa, l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri, alla domanda sulla possibile vincita del campionato, ha risposto che la sua squadra è competitiva ma non può competere con la Juventus che ha un fatturato nettamente superiore. La risposta di Massimiliano Allegri non si è fatta attendere: «Sarri parla di fatturato? Io credo che debba essere contento di quello che sta facendo: è in testa al campionato, sta facendo dei numeri importanti. Ripeto, hanno 50 punti e non sono pochi. Noi l’anno scorso ne avevamo 53, quindi avevamo tre punti in più di quelli che ha il Napoli ora. E’ sempre una questione di numeri, quindi è inutile stare a parlare di fatturato o non fatturato: il Napoli è un’ottima squadra, ha uno degli attacchi più importanti d’Europa, ha un ottimo allenatore, quindi credo debbano essere contenti di quello che stanno facendo senza andare a guardare in casa altrui perchè non ha assolutamente senso, però rispetto le opinioni personali di tutti».


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: