Scroll to Top

Juventus, Hernanes salta il City: stop di tre settimane per uno stiramento

Il giocatore brasiliano ha riportato, durante Juve-Milan dello scorso sabato, uno stiramento muscolare all’adduttore lungo la coscia destra, con una lesione di primo grado. Dovrà stare fermo per 3 settimane. Anche Evra sarebbe in dubbio per la gara di Champions con il City. Assente Khedira

Juventus, Hernanes salta il City: stop di tre settimane per uno stiramento

L’infermeria della Juventus non si svuota mai: dopo aver riperso Caceres e Khedira negli scorsi giorni, ora si è fermato anche Hernanes. Come gli altri, anche lui per un problema muscolare; l’infortunio è il 19° per la Juve in questa stagione. Il centrocampista bianconero ha dovuto abbandonare il terreno di gioco durante la pausa del primo tempo di Juve-Milan. E’ stato sottoposto ad esami clinici che hanno evidenziato una lesione muscolare di primo grado al muscolo adduttore lungo la coscia destra; la prognosi è di uno stop di 3 settimane. Il brasiliano comunque non avrebbe potuto giocare nel prossimo impegno della Juventus, contro il Manchester City in Champions League, perchè è squalificato. Un sicuro assente sarà Sami Khedira per un sovraccarico muscolare che lo ha costretto a non giocare Juve-Milan dello scorso sabato; per il tedesco è il terzo infortunio stagionale. Per quanto riguarda lo stop di Patrice Evrà, si capirà solo oggi se potrà essere convocato anche lui nella gara di sabato, dato che aveva riportato una leggera distorsione alla caviglia.

Gli assenti con il City
Massimiliano Allegri non potrà sicuramente contare su Caceres, Pereyra, Padoin e Asamoah, tutti fuori anche questi per infortuni muscolari. La coperta dei bianconeri è corta, sicuramente non sarà facile scegliere il modulo per affrontare il City, ma sembra comunque probabile il 3-5-2 oppure proporre il 4-3-3. Ieri la Juve si è allenata a Vinovo per preparare la gara di Champions League. Come detto precedentemente, i dubbi per Allegri sono tanti a causa degli infortuni. I bianconeri hanno effettuato un riscaldamento con e senza palla, tattica e schemi di gioco volti soprattutto a trovare spazi nella difesa avversaria, ma mantenendo la difesa solida. Oggi ci sarà la rifinitura.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: