Scroll to Top

Padova, perde una busta con 3mila euro all’Ikea e li ritrova in un modo incredibile

Si era recato all’Ikea di Padova per acquistare un nuovo letto al figlio ma ha perso la busta con i soldi (3mila euro) nel parcheggio. Ma l’uomo così come è stato sfortunato a perdere il denaro, è stato ancor più fortunato a ritrovarlo, la notizia gli è arrivata quasi per caso

Padova, perde una busta con 3mila euro all'Ikea e li ritrova in un modo incredibile

Aveva smarrito una busta con tremila euro, ma incredibilmente li ha ritrovati. È successo giovedì scorso nel parcheggio dell’Ikea di Padova, dove l’uomo, un proprietario di un ristorante in centro storico a Venezia, ha perso la busta con l’ingente somma destinata all’acquisto della cameretta del figlio. Ma girando per l’Ikea con la famiglia, Loris, questo il nome dello sfortunato, si è accorto di non aver più la busta con sé, e disperato ha informato gli agenti della sicurezza per chiedere il loro aiuto. Niente da fare però, della busta neppure l’ombra. Così l’acquisto della cameretta del figlio è stato rimandato, e chissà a quando, dal momento che quei soldi li metteva da parte faticosamente da tempo. Ma la sorte ha voluto che a trovare i tremila euro fosse una signora dal forte senso civico, una 48enne trevigiana, che ha trovato per caso la busta ed è corsa a consegnarla ai carabinieri e a denunciare l’accaduto. Quanti avrebbero fatto lo stesso? Probabilmente pochi, e di questo ne era quasi certo anche Loris, che ormai rassegnato è tornato a Venezia e ha raccontato tutto ad una sua amica. Ma come è stato sfortunato a perdere il denaro, è stato ancor più fortunato a ritrovarlo e la notizia gli è arrivata quasi per caso: «Ero andato in un negozio vicino al mio ristorante, e, tra una cosa e l’altra, ho raccontato quello che mi era capitato. Alla sera la responsabile dell’esercizio mi ha telefonato dicendomi che una collega le aveva scritto, raccontandole di avere letto la notizia del ritrovamento di tremila euro all’Ikea». La notizia infatti aveva fatto in poche ore il giro del web, giungendo infine alle orecchie del diretto interessato, che altrimenti non avrebbe mai saputo del ritrovamento dal momento che non aveva neppure lasciato un recapito agli agenti della sicurezza Ikea.

«Non avrei mai immaginato che me li avrebbero restituiti» – Loris ha quindi contattato i carabinieri, che dopo tutte le verifiche del caso, lo hanno riconosciuto come il proprietario del denaro. «Non avrei mai pensato che qualcuno, trovando quei soldi, me li avrebbe restituiti», ha detto Loris. «Ho cinque figli, quella somma, l’avevo messa da parte per far fronte alle spese natalizie e per acquistare un letto per uno di loro», ha aggiunto. E adesso potrà provvedere a farlo. Tutto è bene quel che finisce bene.



Leggi anche: