Scroll to Top

Russia, rissa tra mamme alla festa di compleanno di un bimbo. Il video diventa virale

A scatenare la rissa una mamma che si era lamentata del comportamento di un bambino. Coinvolte più di 15 mamme, tanto che nel video non si riesce a distinguere bene i singoli colpi. Necessario l’intervento delle guardie di sicurezza

Russia, rissa tra mamme alla festa di compleanno di un bimbo. Il video diventa virale

Pugni, graffi, schiaffi e spintoni. È così che è finita quella che doveva essere una tranquilla e giocosa festa di compleanno tra bambini. E’ successo in Russia, a Serpukhov, a sud di Mosca, dove alcune mamme presenti al party hanno iniziato a picchiarsi violentemente. Un episodio che ha dell’assurdo, soprattutto perché le mamme stavano partecipando alla festa di compleanno per tenere d’occhio i loro bambini, e invece a dover essere controllate erano proprio loro. Ancora non è certo cosa abbia scatenato la rissa, ma l’assurda scena è stata ripresa dalle telecamere di sicurezza di un locale al centro commerciale di Serpukhov, dove si stavano svolgendo i festeggiamenti, e il video è diventato subito virale. Alcune testimoni hanno però riferito che a scatenare l’interminabile rissa sarebbe stata una delle mamme che si era lamentata con un’altra donna per il comportamento del figlio, intento a giocare con altri bambini nell’area dei gonfiabili.

Il video mostra le due donne discutere animatamente, fino a coinvolgere nel litigio almeno 15 mamme. Dopo pochi secondi iniziano a volare pugni, schiaffi e calci, tanto da far intervenire anche il padre di un bambino che, visibilmente ubriaco, colpisce in pieno volto una delle madri. La donna cade a terra, ma la rissa, ormai degenerata, continua senza badare ai tentativi degli altri genitori di porre fine al violento alterco. Le persone coinvolte sono così tante che non si riesce più a distinguere i singoli colpi. Per sedare la lite sono dovute intervenire le guardie di sicurezza.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: