Scroll to Top

Silvio Berlusconi ringrazia tutti su Facebook: “Sono sereno e mi affido ai medici”

Ricoverato dallo scorso martedì 7 giugno, alla clinica San Raffaele di Milano, l’ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi fa sapere a tutti di essere sereno, di avere piena e totale fiducia nei medici che lo opereranno al cuore. Lo fa tramite un post sulla sua pagina Facebook

Silvio Berlusconi ringrazia tutti su Facebook: "Sono sereno e mi affido ai medici"

Ricoverato d’urgenza alla clinica San Raffele di Milano, per uno scompenso cardiaco, l’ex presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, fa sapere a tutti di essere sereno anche a fronte del delicato intervento a cui dovrà sottoporsi. Ringrazia chi gli ha mostrato affetto e disponibilità in questa delicata vicenda. «Desidero ringraziare tutti coloro che mi hanno fatto pervenire manifestazioni di affetto ed espressioni augurali, mi hanno davvero commosso. Non dimenticherò le parole di amici, di esponenti politici, di collaboratori di una vita di lavoro, dei moltissimi sostenitori che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza con calore straordinario. Sono sereno, e affronto questo passaggio delicato affidandomi a Dio ed alla straordinaria professionalità dei medici e del personale del San Raffaele», ha scritto in un post sul suo profilo Facebook. «Seguo da qui le vicende politiche in vista dei ballottaggi, e chiedo a tutte le donne e gli uomini di Forza Italia il massimo impegno per far prevalere i candidati del centro-destra ovunque siano in campo. Forza Italia è pienamente operativa nei suoi organismi nazionali e periferici ed è perfettamente in grado di operare in questi giorni di mia forzata assenza», prosegue.

Smentita la voce sulla riorganizzazione di Forza Italia
Tra le tante ipotesi vi era quella di una riorganizzazione di Forza Italia. La possibile formazione di un nuovo collegio direttivo, vista la possibilità di abbandono della politica, per motivi legati all’età e alla salute, da parte dello stesso ex presidente Berlusconi. Una voce subito smentita. «In questo momento tutta Forza Italia, oltre ad essere vicina al Presidente Berlusconi, è totalmente e unitariamente impegnata da nord a sud per i ballottaggi di domenica 19 giugno, le fantasiose ricostruzioni su una possibile riorganizzazione del partito di Forza Italia sono prive di fondamento e hanno lo scopo di portare scompiglio all’interno del nostro movimento», ha dichiarato Deborah Bergamini, portavoce e responsabile Comunicazione di Forza Italia. Smentita quindi la voce che ipotizzava come possibile successore a Berlusconi in Forza Italia, il candidato sindaco per il centrodestra a Milano, Stefano Parisi. «Sono assolutamente chiacchiere giornalistiche, io sono qui per fare il sindaco di Milano e non ho mai pensato ad altro. Sono sceso in politica per fare questo e non farò altro che questo», dichiara lo stesso Parisi in un’intervista.



Leggi anche: