Scroll to Top

Stoccolma, mamma-coraggio sventa uno scippo in metro: presa a schiaffi dal ladro

E’ accaduto qualche giorno fa: la donna, mentre stava scendendo in metropolitana con i suoi bambini, ha sventato un tentativo di borseggio ai danni di un’anziana. Per tutta risposta, il ladro l’ha schiaffeggiata e sputato in faccia

Stoccolma, mamma-coraggio sventa uno scippo in metro: presa a schiaffi dal ladro

Un tentativo di furto sventato che provoca la reazione arrogante e rabbiosa del ladro; è successo qualche giorno fa a Stoccolma. Una donna, mentre stava scendendo con i suoi due bambini alla stazione Gamla Stan della metropolitana della città svedese, ha notato un uomo che con fare furtivo infilava la mano nella borsa di un’ignara anziana; subito ha avvisato la signora sventando il furto, ma il ladro l’ha presa talmente male che, sconsideratamente e incurante di avere di fronte due bambini piccoli, ha preso a ceffoni la mamma-coraggio sputandole anche in faccia. Dopodichè, è fuggito. La polizia ha arrestato l’uomo analizzando i filmati delle telecamere di sorveglianza che hanno ripreso tutta la scena. Nelle immagini si vede un’anziana donna che sta salendo le scale della stazione per recarsi in strada; improvvisamente riceve una chiamata al cellulare ed apre la borsa per prendere l’apparecchio, mettendosi poi a parlare dimenticandosela aperta.

Stoccolma-mamma-sventa-scippo-ln010

La donna interviene e il ladro reagisce aspramente
Subito, appare lesto un uomo barbuto sulla trentina che infila la mano nella borsa per tentare di arraffare qualcosa; ma il malvivente viene subito notato da una donna che sta scendendo in metro con i suoi due figli la quale, senza esitare, allunga il braccio e avvisa l’anziana del tentativo di furto in atto. Il borseggio viene sventato, ma a quel punto il ladruncolo reagisce con veemenza: rabbiosamente, colpisce la donna con un ceffone in pieno volto. La mamma-coraggio gli dice qualcosa indicandolo e lui, non contento, torna persino indietro terrorizzando i bambini, sputando in faccia alla donna e scendendo di nuovo in metropolitana. «E’ la cosa peggiore che abbia mai visto in tanti anni di servizio – ha dichiarato il capo della polizia Stefan Tellqvist, prossimo alla pensione – quell’uomo finirà dietro le sbarre, fosse l’ultima cosa che faccio». Secondo alcuni media svedesi, il ladro è stato arrestato e ora dovrà rispondere di tentato furto, aggressione e molestie. «Ricordo ancora i suoi occhi, era così arrabbiato con me – ha detto la madre-coraggio – una reazione normale sarebbe stata quella di scappare e non attaccarmi. E’ stato disgustoso; penso a cosa sarebbe potuto succedere se avesse avuto un coltello, ma nonostante la paura lo rifarei di nuovo».


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: