Scroll to Top

Storico colpo allo streaming di partite online, tribunale di Milano oscura Rojadirecta

La sezione Impresa del Tribunale di Milano ha ordinato ad un importante fornitore italiano di oscurare il sito ai propri clienti, in particolar modo il sito rojadirecta.eu. Questo provvedimento è stato necessario in quanto non verrebbe rispettato il copyright delle gare di Serie A e Champions League

Storico colpo allo streaming di partite online, tribunale di Milano oscura Rojadirecta

La sezione Impresa del Tribunale di Milano ha imposto ad un fornitore italiano di connessione internet, Fastweb, l’oscuramento a tutti i suoi clienti, dell’accesso al sito Rojadirecta.eu, uno dei più noti siti che non rispetterebbe ripetutamente il copyright delle gare di Serie A e Champions League. A rendere nota la decisione del Tribunale è stata Mediaset, che ha diffuso un comunicato stampa. Sempre secondo il comunicato di Mediaset, il tribunale di Milano ha anche vincolato l’azienda tlc di rimuovere tutti i siti con il nome rojadirecta senza badare al Paese dove sono stati registrati. Il giudice ha stabilito che chi violerà questo provvedimento dovrà pagare una penale di 30mila euro. Secondo Mediaset, che aveva già ottenuto dal Tribunale di Roma un provvedimento molto simile, con blocco immediato del sito incriminato, il Tribunale meneghino ha effettuato due ordini di sequestro del sito. Il Tribunale di Milano è noto per sentenze e casi che riguardano la pirateria informatica. Pensiamo però anche a chi, specialmente in tempi di crisi, non si può permette un secondo abbonamento (la Champions è visibile solo sulle reti Mediaset); questa non è una giustificazione verso la pirateria, ci mancherebbe altro, ma Mediaset dovrebbe almeno garantire, sopratutto negli impegni che riguardano le squadre italiane in Champions, la visibilità senza vincoli.

Tutto è dovuto ad un calo dei guadagni Mediaset?
Guardare inoltre partite online, molte volte con scarsa qualità, non è certamente il massimo, ma considerando la (non) qualità sarebbe forse giusto che siano gratuite in streaming in mancanza di una trasmissione in chiaro. Sicuramente, Mediaset avrà avuto un calo dei guadagni sulla piattaforma “Premium”, visto che molte persone guardavano le partite su rojadirecta, e questo ha causato un danno sopratutto economico.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: