Scroll to Top

Thailandia shock, intera famiglia inglese picchiata brutalmente in mezzo alla strada

Doveva essere una vacanza all’insegna del relax e del divertimento e invece si è trasformata in un brutto ricordo. Un’intera famiglia inglese è stata picchiata brutalmente in mezzo alla strada nella località turistica di Hua Hin, in Thailandia

Thailandia shock, intera famiglia inglese picchiata brutalmente in mezzo alla strada

Erano andati a trovare il figlio Lewis, 43 anni, residente in Thailandia già da diversi anni. Rose e Lewis Owen, 65 e 68 anni, di Cardiff località situata sulla baia di Bristol, a sud-est del Galles, in Gran Bretagna, pensavano di trascorrere una vacanza all’insegna del relax e del divertimento e invece ricorderanno il viaggio con dispiacere. Stavano festeggiando il Songkran, capodanno Thailandese. I due pensionati stavano passeggiando per le vie del centro di Hua Hin quando all’improvviso sono stati assaliti da una banda di ubriachi. Gli uomini li hanno aggrediti brutalmente lasciandoli privi di forze a terra. Secondo le prime ricostruzioni ad infastidire uno della gang è stato un colpo accidentale di Lewis. Il figlio della coppia involontariamente ha colpito con il gomito l’uomo facendogli cadere la bottiglia, da lì la rissa. Lewis è stato spinto, ha perso l’equilibrio e ha sbattuto la testa su un gradino. A quel punto sono intervenuti i genitori che hanno tentato di discutere con l’aggressore. Le parole sono state vane, in pochi minuti una banda ha circondato i tre ed è iniziato il pestaggio. La signora Rose è stata colpita in pieno volto ed è caduta a terra, nel tentativo di rialzarsi è stata nuovamente colpita con un calcio. I primi soccorsi sono arrivati solo quando la banda si è dileguata, in un primo momento nessuno dei presenti ha avuto il coraggio di intervenire. Solo un ragazzo ha tentato di placare gli animi ed è stato anch’ egli picchiato. Il figlio della coppia ha subìto ferite alla testa, mentre per il padre, ferito alla fronte, sono stati necessari otto punti di sutura. La donna, invece, ha subìto contusioni al mento e alla faccia.

Il video ha fatto il giro del web
Il video ripreso dalle telecamere di sicurezza ha fatto il giro del web. Le immagini del brutale pestaggio hanno fatto il giro del mondo. La polizia Thailandese è riuscita grazie a queste riprese a risalire agli aggressori. I 4 uomini erano, Yingyai Kwangkum-in 32 anni, Supatra Baithong 32, Shiva Yoksri 20 e Chaiya Jaiboon, 20. Yingyai, Supatra e Shiva sono stati arrestati, Chaiya è ancora ricercato dalla polizia. «Gli autori dell’attacco hanno detto di essere ubriachi, hanno chiesto scusa alla famiglia», queste le parole del colonnello Chaiyakorn.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: