Scroll to Top

Usa, Ovetto Kinder ritirato dal mercato: “E’ pericoloso per i bambini”. Ecco il motivo

Già nel 1997 fu disposto negli Usa il sequestro di 15mila Ovetti Kinder e adesso sono stati banditi da tutti i supermercati americani. Secondo una legge del 1938 mescolare un prodotto alimentare, in questo caso il cioccolato, con un prodotto non alimentare (la sorpresa), è pericolosissimo. Ecco perché

Usa, Ovetto Kinder ritirato dal mercato: "E' pericoloso per i bambini". Ecco il motivo

Arrivano brutte notizie per i bambini americani che amano il Kinder Sorpresa, meglio conosciuto come l’Ovetto Kinder. Gli ovetti della Ferrero sono stati infatti banditi dai supermercati perché ritenuti pericolosissimi: potrebbero arrecare danno ai bambini a causa delle sorprese al loro interno. La paura è che gli oggetti, se ingeriti, ne possano provocare il soffocamento. Già nel 1997 “la Consumer Product Safety Commission”, la commissione federale per la sicurezza dei prodotti di consumo, dispose il sequestro di 15mila ovetti. Allora la Ferrero non si oppose ricordando che in 90 Paesi era stata approvata la commercializzazione del prodotto, ma per i bambini dai 3 anni in su. Adesso rispunta il divieto di vendita che trae forza da una legge del 1938 (Federal Food, Drug and Cosmetic Act), secondo cui mescolare un prodotto alimentare, in questo caso il cioccolato, con un prodotto non alimentare (la sorpresa) crea un “chocking hazard”, mette cioè i bambini a rischio di soffocamento. I doganieri della Us Customs and Border Protection sono severissimi e ogni anno sequestrano decine di migliaia di Kinder Sorpresa nei supermercati americani. Alcuni fonti hanno riferito che solo nel 2010 ne sono stati sequestrati 25.000, mentre l’anno successivo i doganieri ne hanno scovato circa 60.000 all’interno di valigie, pacchi e bagagliai. E le multe sono state salatissime, arrivando fino a 150 milioni di dollari.

La Ferrero si difende: «Finora nessuna vittima»
Gli ovetti della Ferrero sono descritti dal sito dell’agenzia delle dogane Usa come «uova vuote di cioccolato al latte dalle dimensioni di un uovo di gallina, avvolte in carta stagnola colorata, contenenti un giocattolino in una capsula di plastica ovoidale». La Ferrero dunque non si oppone ma ci tiene a sottolineare che fino ad oggi l’azienda, dopo milioni e milioni di Ovetti Kinder venduti in tutto il mondo, non ha ancora registrato alcuna vittima. Inoltre per aggirare il pericolo sono stati creati dei contenitori impossibili da aprire per i più piccolini. Ma neanche questo sembra convincere gli Usa, secondo cui il problema si riproporrebbe una volta che la sorpresa viene montata.



Leggi anche: