Scroll to Top

Xenofobia, attacchi skinheads a sedi Caritas e Pd: “Favoriscono orde di immigrati”

E’ successo due notti fa: alcune scritte razziste, accompagnate da pupazzi dipinti con i colori delle bandiere italiana e francese, sono comparse davanti alle sedi del Pd di Reggio Emilia e Piacenza, oltre che davanti alla Caritas reggiana. Il blitz è stato rivendicato dall’associazione “Veneto Fronte Skinheads”

Xenofobia, attacchi skinheads a sedi Caritas e Pd: "Favoriscono orde di immigrati"

La rivendicazione è arrivata ieri: «Di fronte ai tiepidi e scarni festeggiamenti per l’anniversario della Prima Guerra mondiale, l’associazione culturale “Veneto Fronte Skinheads” intende rivendicare le azioni compiute nella notte di ieri (due notti fa, n.d.r.), volte a denunciare chi continua a condurre un chiaro disegno politico finalizzato all’annientamento dell’identità italiana». Le parole si riferiscono ad una serie di atti dimostrativi compiuti due notti fa davanti alle sedi del Pd di Reggio Emilia e Piacenza, ed anche di fronte alla sede della Caritas reggiana. Davanti agli ingressi sono state poste delle sagome di cartone colorate con le bandiere italiana e francese, insieme ad alcuni manifesti funebri contro lo ius soli e «il favoreggiamento di un’invasione pianificata di orde di immigrati extracomunitari». Inoltre, l’associazione non si è risparmiata critiche contro la Caritas, accusata di «trovare un motivo di speculazione e interesse in nome di un ipocrita umanitarismo di facciata ed un falso filantropismo, proponendo inoltre un pericolosissimo modello di integrazione volto solo a ridurre i popoli in una poltiglia indifferenziata, sradicandoli dalle loro radici e le loro tradizioni, in nome e per conto di un multiculturalismo dominante».

Le reazioni della Caritas e del Pd emiliano
La reazione della Caritas è stata molto composta, con una citazione tratta dal Vangelo di Luca: «Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita»; più duro invece il Pd dell’Emilia Romagna, che ha sottolineato che il partito non si lascerà intimidire e proseguirà per approvare «una legge che finalmente riconosca i diritti di chi nasce e cresce in Italia da genitori stranieri». Tanti i messaggi di condanna del gesto e di solidarietà a Caritas e Pd.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: