Scroll to Top

“Ave Cesare!”, il ritorno dei fratelli Coen con una satira su Hollywood: trama e trailer

I fratelli Coen tornano sul grande schermo con una graffiante e feroce parodia del mondo dorato dell’industria cinematografica hollywoodiana; attraverso la figura di un agente degli studios riflettono sull’ossessione per l’immagine

"Ave Cesare!", il ritorno dei fratelli Coen con una satira su Hollywood: trama e trailer

I fratelli Coen sbarcano al cinema il prossimo 10 marzo con una ferocissima commedia che prende in giro lo star system hollywoodiano, creando al contempo un altro tassello della loro filmografia dedicata agli inguaribili idioti. “Ave, Cesare!” è ambientato durante l’ultima stagione d’oro di Hollywood, gli anni Cinquanta, un’epoca dominata dal glamour e dall’ossessione per l’immagine patinata e senza macchie; e per difenderla, le star sono davvero pronte a tutto. Per questo film, i Coen sono riusciti a riavere sui loro set George Clooney, il quale anni fa aveva dichiarato che non avrebbe più interpretato un idiota per loro, ma evidentemente i registi di “Blood simple” hanno sempre un asso nella manica. In più, c’è l’ossessione dei Coen per il caos che, improvvisamente, irrompe nel quotidiano con esiti distruttivi. La trama: Eddie Mannix è un “fixer”, ossia un faccendiere degli studios della Hollywood anni Cinquanta alle prese con molti problemi da risolvere; nella fattispecie, Eddie si preoccupa di proteggere e mantenere integra l’immagine delle star che sono sotto contratto per la sua casa di produzione. Il che vuol dire impedire che accadano storie che possano attrarre i pettegolezzi o addirittura la cronaca, come fatti di sesso, droga e guida in stato di ebbrezza. Infatti, all’epoca l’immagine pulita era tutto e le grandi case di produzione erano spesso oggetto di minacce e ricatti.

Il cast
I due fratelli registi, quattro volte vincitori dell’Oscar, riportano in un film la loro ossessione per il caos e l’idiozia insieme ad una sconsolata (e in altre loro opere angosciante) riflessione sulla cattiveria e la perdita del concetto di umanità. E per rappresentare quel mondo dominato dal glamour più sfrenato (che oggi però risulta pacchiano) non potevano non scegliere delle star fatte apposta per concretizzare il teorema sull’immagine da proteggere: Josh Brolin, George Clooney (spassoso nella parte di un divo, specializzato nei kolossal, vittima di un rapimento), Ralph Fiennes, Tilda Swinton, Channing Tatum, Scarlett Johansson e l’ottimo Jonah Hill. Il film è prodotto dalla Mike Zoss, di proprietà degli stessi Coen, e distribuito dalla Universal Pictures. Il trailer ufficiale in italiano: Ave Cesare!, trailer.



Leggi anche: