Scroll to Top

Caceres, schianto in Ferrari contro una fermata del bus: patente ritirata e fuori rosa Juve

Il difensore della Juventus, fortunatamente uscito illeso dall’incidente, è risultato positivo all’alcoltest. Per lui ritiro della patente e multa da 1000 euro

Caceres, schianto in Ferrari contro una fermata del bus: patente ritirata e fuori rosa Juve

Incidente stradale la scorsa notte, a Torino, per il calciatore Martin Caceres. Dalla ricostruzione sembra che il difensore della Juventus, poco dopo la mezzanotte del 29 settembre, si sia schiantato con la sua Ferrari F142 contro una fermata del bus. Arrivato da corso Unione Sovietica, Caceres ha svoltato a sinistra in corso Giambone, all’altezza del civico 5, imboccando però la corsia opposta al senso di marcia, e urtando il cordolo dello spartitraffico. Dopo aver perso il controllo dell’auto, il calciatore uruguaiano è andato a sbattere contro altre vetture in sosta e la fermata del bus, abbattendo i pali che sostenevano la tettoia della fermata che si è poi schiantata sul tetto della sua lussuosa auto. A soccorrere il giocatore una pattuglia che stava rientrando dal servizio agli uffici della polizia stradale, a due passi dall’incidente, che hanno assistito a tutta la scena. Fortunatamente nell’impatto Caceres non ha riportato alcuna ferita, uscendone totalmente illeso, ma sottoposto all’alcoltest dalla polizia stradale, si è scoperto che aveva un tasso superiore, seppur di poco, ai limiti consentiti dalla legge. Così gli è stata ritirata la patente di guida. Inoltre dovrà pagare una multa di mille euro e la sua Ferrari è stata posta a un fermo amministrativo di 180 giorni. Martin Caceres non è nuovo a incidenti stradali. Il 17 marzo del 2013, sempre di notte e sempre a Torino, finì con la sua auto, una Porche Cayenne, contro l’ingresso della stazione della metropolitana in via Nizza al ritorno da una trasferta in Emilia. In quello schianto si era procurato un lieve trauma cranico.

La reazione della Juventus è stata molto dura, e attraverso un comunicato la società bianconera ha fatto sapere di aver multato ed escluso «temporaneamente» dalla prima squadra il difensore. «Il comportamento – si nelle nel comunicato – rappresenta una grave violazione degli impegni assunti, oltre a ledere l’immagine della nostra società».

Caceres, schianto in Ferrari contro una fermata del bus: patente ritirata e fuori rosa Juve



Leggi anche: