Scroll to Top

Casamonica ospiti a “Porta a Porta”, è polemica. Marino: “Inaccettabile”

Infuriano le polemiche dopo l’ospitata di alcuni membri della famiglia Casamonica nel popolare talk show condotto da Bruno Vespa su Raiuno. Il sindaco Marino: «Una cosa grave e paradossale. Non ci sono scusanti”

Casamonica ospiti a "Porta a Porta", è polemica. Marino: "Inaccettabile"

Sono infuriate per tutta la giornata di ieri le polemiche per la partecipazione, due sere fa, di due membri della famiglia Casamonica a «Porta a porta», ospiti di Bruno Vespa; durante la trasmissione, Vera, figlia di Vittorio Casamonica, il cui funerale al Tuscolano scatenò altre polemiche per la sua esagerata maestosità e per varie violazioni legali, ha detto a proposito del padre: «Lo chiamavamo noi il papa, perchè era buono proprio come Papa Francesco – ha dichiarato a Vespa – e poi, non era vestito di bianco come il Pontefice (riferendosi alla gigantografia di Vittorio appesa all’esterno della chiesa di San Giovanni Bosco, n.d.r.) aveva i pantaloni blu, anche se non si vedono. O forse siete stati voi ad interpretare male quell’immagine. Io quel funerale lo rifarei tale e quale – ha aggiunto – compresi i petali di rosa gettati dall’elicottero. A proposito, non è mica colpa nostra se il pilota ha violato lo spazio aereo su Roma, doveva dircelo che era vietato». Durissimo è stato il commento del sindaco di Roma, Ignazio Marino: «La loro partecipazione ad una delle trasmissioni di punta della Rai è gravissima – ha detto – oltre che paradossale. Non è accettabile come servizio pubblico, anche perchè è una rappresentazione indecorosa studiata a tavolino. Non ha scusanti. Inoltre, è inaccettabile in considerazione del grande rischio mafioso che pesa sulla città e delle minacce che subiscono quanti a Roma sono impegnati in prima linea contro le mafie». Marino ha anche fatto sapere di aver chiamato il presidente della commissione di vigilanza della Rai, Roberto Fico, per esporgli le sue preoccupazioni.



Leggi anche: