Scroll to Top

“Deadpool”, l’eroe più pazzoide di sempre arriva al cinema: trama e trailer

Il prossimo 11 febbraio uscirà in Italia il film dedicato al supereroe Marvel più anticonformista di sempre, “Deadpool”; diretto da Tim Miller, Deadpool è un supereroe che cerca in ogni modo di non essere come gli altri beniamini dei fumetti e del cinema

"Deadpool", l'eroe più pazzoide di sempre arriva al cinema: trama e trailer

Prima ancora del già annunciato nuovo film dedicato agli X-men, il prossimo 11 febbraio arriva nelle sale italiane la prima pellicola dedicata al supereroe Marvel più anticonformista e strano della storia dei fumetti e del cinema. Si tratta di “Deadpool”, diretto da Tim Miller ed interpretato da Ryan Reynolds, un supereroe che, a differenza dei predecessori, vive con fin troppa serenità i suoi superpoteri e addirittura li sbatte in faccia con grande sbruffonaggine allo spettatore stesso, come già faceva nei fumetti in cui rompe molto spesso la quarta parete interloquendo direttamente con il lettore. La trama: l’intera storia è nata da una costola dell’universo degli X-men. Wade Wilson è alla ricerca di una cura contro il cancro che lo sta uccidendo e quindi aderisce al programma “Arma X”, lo stesso che ha creato Wolverine e compagni. Il problema è che, a differenza degli altri personaggi, l’esperimento per lui finisce male consegnandogli non solo delle grandi abilità inumane, ma anche una pericolosa pazzia ed un umorismo demenziale che lo porteranno ad agire come un mercenario perennemente in bilico tra positività e negatività.

Un supereroe molto sui generis
Chiamato il “Mercenario chiacchierone” a causa della sua parlantina ispirata all’hip hop, Deadpool compie il bene abbracciando però alcuni elementi che fanno parte del male, primo fra tutti la violenza estrema. Infatti il film sarà vietato ai minori di 17 anni proprio per la brutalità e la scurrilità. E’ un supereroe che non si fa remore di picchiare brutalmente ed anche uccidere, aiutando la giustizia senza crearsi troppi problemi di rispettare la legge. Inoltre, la 20th Century Fox, che distribuisce il film, avrebbe messo in cantiere un altro progetto in cui Deadpool sarà incrociato con gli X-men, le cui sorti ovviamente dipendono dalla riuscita di questo imminente film; il quale ha preferito ricorrere ad un budget basso, ma a molta libertà. Agli spettatori l’ardua sentenza. In effetti, il fatto stesso che Deadpool abbia una natura più da mercenario che da supereroe onnipotente lo rende più facile all’immedesimazione da parte dello spettatore e consente anche di ricorrere a quell’uso smodato e cattivo della violenza altrimenti impensabile nelle storie di Batman o Spiderman. Il cast, oltre a Reynolds, comprende Morena Baccarin, Ed Skrein, T.J. Miller e Gina Carano. Nel ruolo di un parrucchiere c’è anche il “nostro” Mika, cantante e giurato di “X-Factor”. Il trailer ufficiale in italiano: Deadpool, trailer.



Leggi anche: