Scroll to Top

Fabrizio Corona al Maurizio Costanzo show confessa in esclusiva le sue debolezze

Fabrizio Corona parla di sé e mette a nudo le sue debolezze. Dopo tre anni e tre mesi di detenzione, torna a parlare per la prima volta, sulla poltrona del Maurizio Costanzo show. La droga l’ha rovinato ma oggi è una persona diversa

Fabrizio Corona al Maurizio Costanzo show confessa in esclusiva le sue debolezze

Il fotografo dei paparazzi oggi torna a parlare di sé. Fabrizio Corona decide di mettere a nudo le sue debolezze e di parlare degli aspetti più difficili della sua vita. Dopo 3 anni e 3 mesi di detenzione, lo fa sulla poltrona del Maurizio Costanzo Show. Seppur con il volto tumefatto, Corona si presenta sempre elegantissimo, camicia bianca, completo blu e cravatta a tono. Lui condannato a 14 anni e due mesi per reati come estorsione, bancarotta e corruzione, ha iniziato la sua detenzione il 25 gennaio 2013. Uscito dal carcere di Opera il 18 giugno del 2015 è stato affidato per quattro mesi alla comunità di don Mazzi. La salita è stata dura e continua ad esserlo ma ad oggi confessa di essere un uomo diverso. «Ho imparato a difendermi da me stesso e a credere nelle istituzioni», ha dichiarato. «Ho un residuo di pena di 5 anni, sono in affidamento e questo è avvenuto senza regalarmi niente, perché lo prevede la legge», prosegue.

La droga l’ha rovinato
«Ragazzi non drogatevi, io mi sono rovinato la vita. Se uno la prova all’inizio deve avere la forza di fermarsi per uscirne. È normale quando hai quei ritmi di vita come i miei prima dell’arresto. Ammetterlo è stato difficilissimo. Ma poi capisci che se tiri fuori le tue debolezze, questo ti aiuta a riscattarti. Ho avuto la fortuna di avere un assistente sociale che mi ha fatto diventare una persona migliore», ha dichiarato l’ex re dei paparazzi. «Il mio percorso di riabilitazione e di cura terapeutica, è stato arduo, ma ce l’ho fatta», ha proseguito fiero. «Non sono invidiabile, non ho libertà», sottolinea agli ospiti presenti in studio.



Leggi anche: