Scroll to Top

Juventus, Allegri: “A Bologna ci giochiamo lo scudetto”, Zaza titolare

Il tecnico labronico: «Cuadrado sta bene, Mandzukic sarà arruolabile per la Champions, Alex Sandro non ha lesioni muscolari, mentre le condizioni di Chiellini le valuterò nei prossimi giorni». Queste sono state le parole di Massimiliano Allegri durante la conferenza stampa alla vigilia della partita che i bianconeri dovranno affrontare con il Bologna. Tutto esaurito al dall’Ara

Juventus, Allegri: "A Bologna ci giochiamo lo scudetto", Zaza titolare

Se la sfida dello scorso 13 febbraio valeva il sorpasso sul Napoli, la gara di oggi contro il Bologna vale gran parte dello scudetto, infatti la Juventus, vincendo contro il Bologna, andrebbe momentaneamente a +4 sui partenopei. Gara che, sottolinea Allegri, molto complessa anche alla luce dell’ottima forma della squadra di Roberto Donadoni, che ha fermato molte squadre, fra cui il Napoli vincendo, e la Fiorentina fermandola con un pareggio. Allegri durante la conferenza stampa di ieri ha dichiarato: «Il Bologna vale gran parte dello scudetto. Juve-Napoli era più decisiva per loro che per noi, ma era presto per definirla una sfida per lo scudetto». Poi, ad una domanda riferita alla prossima sfida di Champions League contro il Bayern Monaco, ha risposto: «Al Bayern penseremo da sabato mattina, ora testa al Bologna, è essenziale, 3 punti ci permetterebbero di allungare a +4 sul Napoli aspettando lunedì. Se non vinciamo, rischiamo di ridare forza alla formazione di Sarri».

Finalmente l’infermeria si svuota
Arrivano ottime notizie in vista della sfida contro il Bayern Monaco: Mario Mandzukic tornerà in gruppo dopo la gara contro il Bologna, Cuadrado ha già smaltito la botta alla caviglia rimediata contro il Napoli e sarà convocato per la gara di oggi. Stop invece di 10 giorni per Alex Sandro, che non ha lesioni muscolari e potrebbe essere recuperato anche per martedì. Restano da valutare le condizioni di Chiellini.

Possibile riposo di Dybala
Uno degli artefici, forse l’unico oserei dire, della rimonta bianconera in campionato è proprio l’attaccante argentino che ha giocato molte partite, ed appunto per questo Allegri per la gara di oggi lo potrebbe fare riposare. Sicuri del posto in attacco sono Zaza e Morata. Il talento lucano, dopo lo splendido gol contro il Napoli, si è guadagnato la maglia da titolare. Potrebbe essere infine chiamato Padoin a sostituire Cuadrado.



Leggi anche: