Scroll to Top

Kanye West offende Taylor Swift in una strofa di “Famous”: è guerra social

Pace fatta tra Kanye West e Taylor Swift? Non proprio, anzi! Il rapper continua a punzecchiare e offendere la Swift, probabilmente, come pensano i fan della popstar, per ottenere visibilità. Nel singolo “Famous”, tratto dal nuovo disco “The life of Pablo”, West l’ha insultata pesantemente

Kanye West offende Taylor Swift in una strofa di “Famous”: è guerra social

«Nel bene o nel male purchè se ne parli». Sembra essere il motto di Kanye West, sempre in prima linea quando si parla di competizioni, liti e allusioni di ogni tipo. L’ultima nei confronti della bellissima Taylor Swift è stata però decisamente pesante. Il famoso rapper, cantante e produttore, oltre che marito della star tv Kim Kardashian, ha infatti dedicato una strofa molto poco lusinghiera, anzi decisamente offensiva, alla pop star, in “Famous”, singolo del suo nuovo disco “The life of Pablo”. Kanye ha introdotto il brano al grande pubblico della rete in occasione della presentazione della sua terza collezione di moda, Yeezy Season 3, in scena giovedì al Madison Square Garden di New York, affondando il suo ultimo attacco alla Swift con un esplicito e pesante riferimento in una strofa di “Famous”: «I feel like me and Taylor Swift might still have sex – Why? I made that bitch famous» (Sento che io e Taylor potremmo fare sesso, quella p*****a l’ho resa famosa io). Ed ecco che inizia, o meglio continua, una lite a distanza tra icone della scena musicale. La Swift non poteva non insorgere contro di lui, così come tutti i suoi fan e il fratello, Austin, che su Instagram ha postato un video dove getta nella pattumiera un paio di scarpe disegnate dal rapper. Così lo stesso West ha deciso di fare un passo indietro e tentare di giustificarsi per le parole offensive. A suo dire la strofa incriminata era solo una provocazione, solo uno scherzo. Inoltre avrebbe chiesto il permesso, e ottenuto il via libera, dalla stessa popstar. Ma a quanto pare anche questa affermazione non risulta veritiera. Lo staff della Swift ha infatti smentito tutto dicendo che è stato invece il contrario. West non li avrebbe mai contattati per avere l’autorizzazione, e anzi, la cantante lo avrebbe addirittura ammonito dal pubblicare quella strofa perché offensiva.

Il precedente
La faida tra i due cantanti va ormai avanti dal 2009, quando durante la consegna del Grammy Award per il miglior video musicale alla Swift, il bel maritino della Kardashian irruppe sul palco interrompendo il discorso della popstar e sostenendo che il premio non avrebbe dovuto essere assegnato a lei, ma a Beyoncè. Come è noto, da allora i rapporti tra loro sono freddi e ingestibili, tanto che ormai più nessuno si sorprenderebbe di un colpo basso dell’uno o dell’altro. Ancora meno se si parla di visibilità. Per molti sarebbe proprio il rapper ad esporsi così perché in cerca di visibilità, e parlare di una vera icona come Taylor Swift, nel bene o nel male, non farebbe altro che accrescerla.



Leggi anche: