Scroll to Top

La Juventus perde la prima di campionato con l’Udinese, prima volta nella storia

La Juve di Allegri perde allo Juventus Stadium 1-0 contro l’Udinese di Colantuono che grazie all’impresa interrompe il record di imbattibilità casalinga al debutto, detenuto da sempre in Serie A.

La Juventus perde la prima di campionato con l'Udinese, prima volta nella storia

Clamoroso a Torino. La Juventus campione d’Italia in carica per la prima volta nella sua storia perde la prima di campionato in casa. Un record incredibile all’attivo detenuto dai bianconeri, rotto dagli altri bianconeri dell’Udinese di mister Stefano Colantuono. Una Juve che nel primo tempo soprattutto, ha sciupato molte occasioni per il possibile vantaggio con Mario Mandžukić e Kingsley Coman. Nel secondo tempo Cyril Thereau, al 78′ deposita alle spalle di Gianluigi Buffon concretizzando di sinistro un cross che arrivava dalla destra da Panagiotis Kone, altezza calcio d’angolo, per il vantaggio dell’Udinese. Un risultato, 0-1, che non cambierà più nonostante il forcing finale juventino. Ai bianconeri non è bastato affidarsi al solito Paul Pogba, che chiude la partita con all’attivo qualche lampo di luce, soprattutto nelle prime battute del secondo tempo quando gira di destro al volo dai 20 metri, un tiro che si spegne di poco alto. Massimiliano Allegri aveva deciso di non schierare dal primo minuto l’argentino Dybala preferendogli Coman. Per lui solo 25 minuti nel finale della partita. I campioni d’Italia nel corso della loro lunghissima storia aveva perso solamente in un’altra occasione la prima di campionato, nel 2010 a Bari. La sconfitta dei bianconeri allo Juventus Stadium arriva dopo un cambio generazionale dove a partire da Torino sono stati grandissimi campioni come Andrea Pirlo, Carlos Tevez e Arturo Vidal. In più ci sono da considerare gli infortunati Alvaro Morata, Khedira e Claudio Marchisio. Negli altri due anticipi, giocati ieri, la Roma di Rudi Garcia ha pareggiato 1-1 a Verona, mentre la Lazio ha vinto in casa 2-1 con la neo promossa Bologna. Il quadro della prima giornata di Serie A verrà chiuso con le sette gare restanti che verranno giocate alle 20.45 di questa sera. Su tutte spicca il big match Fiorentina-Milan.



Leggi anche: