Scroll to Top

Latina, denuncia shock: non pulisce e non cucina al marito, rischia sei anni di carcere

Denunciata dal marito per maltrattamenti in famiglia, 40enne di Latina rischia dai due ai sei anni di carcere. Non cucinava al marito, e non teneva la casa in ordine: per il sostituto procuratore Gregorio Capasso sarebbe abbastanza per beccarsi la denuncia

Latina, denuncia shock: non pulisce e non cucina al marito, rischia sei anni di carcere

Stessi diritti e stessi doveri? Pari opportunità? Lontani anni luce. Nel 2016 una moglie può rischiare il carcere qualora non dovesse badare alla pulizia della casa o preparare manicaretti al marito. Sembra davvero assurdo, ma è quanto successo ad una donna di Sonnino, in provincia di Latina, denunciata dal marito per maltrattamenti in famiglia. A detta del ‘povero’ consorte la moglie lo avrebbe insultato per anni, chiudendolo a volte fuori dalla camera da letto. La donna, 40 anni, è stata mandata pochi giorni fa a giudizio dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina e adesso rischia di andare a processo e un’eventuale condanna, che potrebbe essere dai due ai sei anni di reclusione in carcere. Secondo il sostituto procuratore Gregorio Capasso ci sono gli estremi per configurare il reato di maltrattamenti in famiglia. A suo avviso non lavare il pavimento, non cucinare e non stirare, in poche parole non essere quella che la società ritiene ‘una moglie perfetta’, sarebbe abbastanza per beccarsi una bella denuncia dal marito. Ora la signora, più giovane del marito di sette anni, potrebbe pentirsene amaramente per non aver badato al consorte come una brava casalinga. Una vera assurdità per molti, ma c’è chi appoggia pienamente la decisione del 47enne di Latina. E c’è da scommetterci che si tratti solo di uomini, almeno si spera.

La donna dovrà ora rispondere del ‘reato’
Secondo l’accusa la donna lo avrebbe insultato per due anni di fila, negandogli spesso l’accesso alla camera da letto e lasciando la casa sempre in disordine e in condizioni disastrose. Costretto a vivere in una casa poco pulita, senza avere sempre le camice stirate perfettamente o a volte senza mettere cibo sotto i denti, tanto da accusare la moglie anche di sprecare gli alimenti da lui acquistati, il ‘povero’ marito ha deciso di prendere provvedimento e denunciare la moglie per maltrattamenti in famiglia. La donna il prossimo 12 ottobre dovrà comparire davanti al Tribunale di Latina per rispondere del presunto reato.



Leggi anche: