Scroll to Top

Legge di Stabilità 2017: ecco cosa cambia per i casino e giochi online

Approvata la nuova Legge di stabilità per l’anno 2017. Andiamo a vedere che peso avrà nel gioco d’azzardo (gambling) e in particolar modo nei casinò e giochi online

Legge di Stabilità 2017: ecco cosa cambia per i casino e giochi online

Il governo Gentiloni ha approvato la Legge di Stabilità per l’anno 2017. In tale legge si parla anche di gioco d’azzardo anche se non sembrano esserci pesanti ricadute sui casinò. In realtà la manovra finanziaria da 17 miliardi di euro era stata varata dal precedente governo Renzi, prima che il referendum sulla costituzione portasse l’ex premier alla decisione di dimettersi. La Legge di Stabilità, sotto la voce ‘gaming’ ha previsto importanti provvedimenti riguardo al settore dei giochi. Legge di Stabilità 2017: casinò e gioco online. La finanziaria del 2017 ha previsto novità importanti soprattutto per il settore dell’ippica, per la sicurezza delle puntate cercando di evitare la manipolazione sull’esito delle corse.

Andiamo a vedere invece come la nuova finanziaria tocchi il gioco d’azzardo (gambling): nei giochi online sarà introdotta la “lotteria dello scontrino”, anche se effettiva solo da gennaio del 2018; in pratica con la lotteria dello scontrino i giocatori, che acquistano beni di ogni tipo, possono partecipare a un’estrazione di beni attribuiti nell’ambito più ampio della lotteria nazionale. Il tutto per cercare di combattere l’evasione fiscale con il negoziante così costretto ad emettere lo scontrino.

Provvedimenti anche per le lotteria sul web, sempre per il gioco online. Nel caso specifico si consiglia di affidarsi solo a siti sicuri, specializzati del settore, e in questo caso sarebbe ottimo scogliere casino online con bonus. In ogni caso la nuova Legge di Stabilità non avrà grande peso sui casinò.

In ultima analisi la finanziaria del 2017 prevede l’eliminazione del gioco d’azzardo in alberghi, stabilimenti balneari e ristoranti. Mentre per il futuro si sta cercando di far approvare una legge che riduca almeno del 30% le slot machine fisiche nel territorio nazionale.



Leggi anche: