Scroll to Top

MotoGp, Argentina: Rossi vuole il podio, Lorenzo cerca il bis

Dopo il quarto posto in Qatar Rossi spera nel podio in Argentina: «È sempre bellissimo andare in Argentina, è una pista che mi piace molto». Lorenzo invece dopo la vittoria nel primo Gp cerca il bis: «Non vedo l’ora di correre in Argentina dopo la vittoria in Qatar. Abbiamo iniziato il campionato in maniera perfetta»

MotoGp, Argentina: Rossi vuole il podio, Lorenzo cerca il bis

Valentino Rossi è pronto per il Gp dell’Argentina, secondo Gran Premio della stagione. In Qatar un quarto posto ancora da digerire visto che ad aggiudicarsi il primo posto è stato proprio il suo compagno Yamaha Jorge Lorenzo che nel 2015 con l’aiutino di Marc Marquez ha portato via al Dottore il possibile decimo mondiale. Un anno fa a Termas de Rio Hondo fu Rossi a portare a casa 25 punti ma oggi sarà più complicato e lo stesso 9 volte campione del Mondo lo riconosce: «È sempre bellissimo andare in Argentina, è una pista che mi piace molto, lì trovo molti tifosi ed è sempre piacevole sentire l’affetto e la passione di questa gente. Ho grandi ricordi qui. L’anno scorso è stata una grande gara: sarà difficile ripetere lo stesso risultato, ma ci proverò. In Qatar non ero in grado di salire sul podio, ma è stata una buona gara comunque perché abbiamo lavorato bene per tutto il weekend. In Argentina dovremo fare lo stesso, ma migliorare in gara e cercare di salire sul podio».

Lorenzo cerca il secondo successo
«Non vedo l’ora di correre in Argentina perché dopo la vittoria in Qatar e le buone sensazioni in pista voglio correre su un circuito dove in passato abbiamo faticato un po’. Noi d’altra parte dobbiamo tenere i piedi per terra: abbiamo iniziato il campionato in maniera perfetta, ma abbiamo ancora bisogno di capire il comportamento della moto sulle diverse configurazioni di piste e verificare se con questa elettronica e questi pneumatici funziona bene ovunque. Comunque, iniziare la stagione come abbiamo fatto in Qatar è un buon modo per avere fiducia e lavorare ancora di più per puntare alla vittoria anche qui. Il circuito di Termas de Rio Hondo è veramente bello e sono molto felice di andare lì».



Leggi anche: