Scroll to Top

Roma, trasforma la sua Maserati in una barca: fermato mentre navigava indisturbato sul Tevere

L’uomo è stato fermato mentre procedeva tra Ponte Vittorio e Ponte Milvio con la sua insolita imbarcazione. Agli agenti ha detto di essere partito da La Spezia per raggiungere Venezia

Roma, trasforma la sua Maserati in una barca: fermato mentre navigava indisturbato sul Tevere

Una trovata davvero bizzarra quella di un italiano 40enne che ha trasformato la sua automobile, una vecchia Maserati, in una barca con tanto di motore fuoribordo e timone. Ma Marco Amoretti, questo il nome dell’uomo, non si è limitato solo a ideare e ultimare la strana imbarcazione, ci ha anche navigato indisturbato sul Tevere con il tettuccio aperto, in modo da poter stare in piedi come un vero marinaio. La scena si è presentata domenica scorsa agli occhi stupiti di romani e turisti ed è stata diffusa solo oggi dal profilo Facebook della questura di Roma. A segnalarla al 113 la sala operativa dei Vigili del Fuoco che, verso le 12, hanno notato la presenza del natante con a bordo una persona che procedeva tra Ponte Vittorio e Ponte Milvio. Dopo che la sua auto-barca è stata bloccata e messa in sicurezza, il pilota è stato accompagnato dagli agenti di polizia al commissariato Borgo per gli accertamenti. Amoretti ha raccontato di essere arrivato con l’insolito mezzo da La Spezia, e di voler raggiungere Venezia. Il 40enne, già diffidato da diverse capitanerie di Porto dopo essere stato sorpreso a navigare col natante in questione, è stato diffidato ancora una volta dall’ormeggiare in banchina il mezzo, e a presentarsi presso gli uffici della Polizia Fluviale.

Roma, trasforma la sua Maserati in una barca: fermato mentre navigava indisturbato sul Tevere



Leggi anche: