Scroll to Top

Torino, sequestra la fidanzata perchè perde ai videogame: denunciato cinese ventenne

Una vicenda più assurda che surreale è questa capitata a Torino: un cinese di 21 anni ha infatti sequestrato, rinchiudendola in una stanza a chiave, la fidanzata, anche’ella cinese, perchè quest’ultima aveva sbagliato una mossa in un videogioco. La ragazza è stata liberata dalla polizia e il giovane denunciato

Torino, sequestra la fidanzata perchè perde ai videogame: denunciato cinese ventenne

Un fatto assurdo, per fortuna senza conseguenze violente, si è verificato a Torino: una mossa sbagliata della fidanzata in un videogame al pc gli fa perdere la partita e allora lui l’ha sequestrata continuando poi a giocare da solo. E’ accaduto in un appartamento di via Nizza, in zona San Salvario vicino alla stazione torinese di Porta Nuova; protagonisti due giovani cinesi, lui 21enne e lei 24enne. Quella della ragazza, evidentemente, è stata una distrazione molto grave per lui, al punto da rinchiuderla a chiave in una stanza; alla richiesta di lei di aprirle, lui le ha candidamente risposto «Ho buttato la chiave nel water», come ha poi confermato alla polizia intervenuta alla fine per liberare la fidanzata.

Un gioco snervante
Quello a cui stavano giocando i due giovani fidanzati dell’Estremo Oriente era uno dei tanti giochi di ruolo che esistono online, in cui si gioca interpretando un vero e proprio personaggio, e che coinvolgono molte più persone contemporaneamente. Il gioco in questione doveva essere davvero coinvolgente per i due, dato che era poi saltato fuori che avevano giocato tutto il giorno fino a a tarda notte. Quando però la ragazza ha sbagliato e sullo schermo del pc è comparsa la scritta “game over”, è scoppiata una furibonda lite tra i due. Allora, il giovane cinese ha chiuso a chiave la fidanzata in una stanza continuando a giocare per conto suo, incurante delle richieste della ragazza di liberarla. A quel punto, la giovane ha chiamato un’amica con il cellulare e quest’ultima ha allertato il 113 spiegando la situazione. Gli agenti, giunti sul posto, sono riusciti a convincere il ragazzo ad aprirgli per liberare la fidanzata. Comunque, il 21enne è stato denunciato per violenza privata.



Leggi anche: