Scroll to Top

“Twin Peaks”: Naomi Watts nel cast, dopo 15 anni torna a lavorare con Lynch

L’attrice potrebbe tornare a lavorare con il regista, che la lanciò nel 2001 con il cult “Mulholland drive”; per il momento sono solo voci di corridoio, ma pare che Lynch abbia fatto carte false pur di averla nel cast della nuova stagione di “Twin Peaks”

"Twin Peaks": Naomi Watts nel cast, dopo 15 anni torna a lavorare con Lynch

Ci sono nuovi rumors di corridoio a proposito della pre-produzione della nuova stagione del serial tv cult “Twin Peaks”, che andrà in onda l’anno prossimo: sembrerebbe che un altro nome celebre sia stato accalappiato dal canale “Showtime”, che produrrà la serie. Infatti, la curiosità morbosa dei fan di “Twin Peaks” e di David Lynch, che ideò il serial negli anni Novanta rivoluzionando il mondo televisivo, era stata in parte appagata con la conferma dei nomi di Amanda Seyfried e Jennifer Jason Leigh tra le scelte del casting. Ma la terza stagione offrirà l’occasione per rivedere una vecchia conoscenza dei fan lynchani, e cioè l’attrice Naomi Watts, che fu lanciata nel firmamento cinematografico proprio dal regista americano con il film “Mulholland Drive” del 2001, una delle pellicole più importanti della cinematografia contemporanea. La Watts, infatti, sarebbe stata avvistata all’interno dei palazzi della “Showtime” a Los Angeles.

Altre chiacchiere e nuovi ruoli
Sembra infatti che Lynch, dopo 15 anni ad ignorarsi senza un motivo preciso, sia riuscito finalmente a convincere l’attrice a tornare a lavorare per lui intavolando una trattativa stabile, almeno a sentire i soliti bene informati. Secondo il sito “Deadline”, la Watts è stata quindi confermata nel cast; è un mistero, invece, il ruolo che sosterrà. Ma è bastato il suo nome per far gioire i nostalgici della saga tv, davvero impazienti di sapere l’epilogo delle vicende della cittadina di Laura Palmer. La stessa fonte che ha raccontato queste indiscrezioni a “Deadline” ha anche rivelato che proprio Lynch potrebbe recitare nel serial, come aveva già fatto negli anni Novanta, calandosi di nuovo nei panni dell’agente Fbi Gordon Cole, tra i personaggi più apprezzati di “Twin Peaks”. Pare che tra gli attori sia stato confermato anche Tom Sizemore, un altro artista che ha fatto molta fortuna negli anni Novanta.



Leggi anche: