Scroll to Top

Vibo Valentia, strage sulla Salerno-Reggio Calabria: auto contro tir, morti 4 ventenni

Un terribile incidente stradale si è verificato ieri mattina sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria, all’altezza dello svincolo di Mileto, provincia di Vibo Valentia: un’auto con a bordo quattro ventenni si è scontrata con un tir, morti i giovani che erano a bordo

Vibo Valentia, strage sulla Salerno-Reggio Calabria: auto contro tir, morti 4 20enni

Un grave incidente mortale si è verificato ieri mattina, attorno alle 5.30, lungo l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, all’altezza dello svincolo di Mileto (in provincia di Vibo Valentia): l’impatto è avvenuto in una galleria in direzione sud e ha visto coinvolti un’autovettura, con a bordo quattro ventenni, e un tir. I quattro occupanti della vettura hanno perso la vita. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, per cause ancora da accertare l’auto dei ragazzi è improvvisamente sbandata andando ad urtare un primo autoarticolato per poi venire travolta in pieno da un altro tir che sopraggiungeva subito dopo. Le quattro vittime sono risultate residenti a Gioia Tauro e di età di 22 e 24 anni: Fortunato Calderazzo, Marzio Canerossi, Giuseppe Speranza (24enne) e Francesco Carrozza, i loro nomi.

Conducente tir in stato di shock
I ragazzi, a bordo di una Fiat 500 I rossa, sembra che provenissero da Cosenza ed erano diretti al loro paese d’origine. Il conducente del tir è stato ricoverato in stato di shock all’ospedale di Vibo Valentia; la polizia ha sequestrato sia il suo camion che l’altro autoarticolato su cui è andata a sbattere la vettura in un primo momento.

Un tratto dell’autostrada è stato chiuso
Il traffico lungo la carreggiata sud dell’A3 è stato bloccato per tutto il giorno tra le uscite di Mileto e Serre, con un’uscita obbligatoria allo svincolo di Sant’Onofrio sulla statale 18 per poi rientrare in autostrada da Rosarno; sul posto sono intervenuti subito il personale dell’Anas e i Vigili del Fuoco per permettere la rimozione dei veicoli coinvolti nell’incidente e il compimento dei rilievi da parte della Polizia Scientifica. I corpi dei quattro giovani gioiesi sono stati trasportati a Vibo Valentia; si sono registrati momenti di forte tensione e dolore all’arrivo dei loro familiari nella camera mortuaria.



Leggi anche: