Scroll to Top

Curiosità: quali sono le star a cui piace il gioco?

Il gioco online, nel corso degli ultimi anni è cresciuto tanto, si parla di 40 punti in percentuale. Nessuno è immune: anche i personaggi famosi non riescono a rinunciarci

Curiosità: quali sono le star a cui piace il gioco?

Tutti amano giocare in rete e non. Anche restare infatti non sono immuni da questo fenomeno che è diventato a dir poco mondiale. Il gioco online, nel corso degli ultimi anni è cresciuto tanto, si parla di 40 punti in percentuale. Nessuno è immune: anche i personaggi famosi non riescono a rinunciare al divertimento di Netbet oppure di giochi simili. Ma quali sono le star a cui piace giocare e non possono proprio farne a meno? I cosiddetti nerd sono davvero numerosi anche nel mondo delle celebrità. Vediamo quali sono i personaggi famosi che non possono rinunciare a giocare on-line e non.

Le star di Hollywood a cui piace il gioco
Tra i personaggi famosi più importanti a cui piace il gioco, ci sono Daniel Craig. L’ultimo James Bond, stando a quanto si racconta, ha una vera e propria passion, che è diventata nota nel settore. Stesso discorso per Daniel Radcliffe. Harry Potter, conosciuto soprattutto per il suo ruolo da piccolo mago inglese, sembra sia un vero e proprio appassionato del mondo nerd e del gioco on-line. Stesso discorso per Patrick Stewart, star del mondo del cinema per i suoi numerosi ruoli come quello di capitano Picard in Star Trek o per il professore Xavier in x-men. Stewart sembra sia ossessionato anche lui dal gioco ed infatti, non rinuncia assolutamente a trascorrere qualche ora sul pianeta del gaming. Anche le donne però non sono immuni a questa tendenza: come ad esempio Mila Kunis, nota per la sua parte nel film “Il cigno nero”, che sembra sia essere un amante di alcuni giochi in rete. Ma tra questi Vip amanti del gioco figurano anche Megan Fox, Nicolas Cage, Leonardo Di Caprio e il defunto Michael Jackson. Altre star che non possono rinunciare al gioco online sono Vin Diesel, il defunto Robbie Williams e tanti altri. Ma oltre le star di Hollywood e in generale quelle del cinema internazionale, anche gli italiani e le celebrità che appartengono al Belpaese non sono immuni al vizio del gioco. Ci sono infatti numerosi personaggi famosi che non sanno rinunciare al gioco sia online che nelle sale slot di tutta Italia!

Vip italiani amanti del gioco, ecco chi sono
Sono tantissimi i Vip italiani che sono appassionati di gioco. Tra loro c’è Pupo che addirittura ha avuto dei problemi economici per la sua passione per il gioco che era diventata patologica. Stesso discorso per Katia Ricciarelli, che sembra essere una vera e propria amante delle slot machine tant’è che lei stessa ha raccontato questa sua passione più volta in numerose interviste che la riguardavano. In più Marco Baldini, famoso perché ha una grandissima passione per il poker ma anche per le corse di cavalli. In particolare, è uno di quelli che ama giocare soprattutto on-line. Dello stesso tenore anche Emilio Fede, che invece è un appassionato delle slot. Il noto giornalista direttore di Tg4, ha dichiarato in diverse interviste di amare soprattutto il casinò. Anche Gigi Buffon, ex portiere della Juventus e attualmente in forza al Paris Saint – Germain, è un amante del gioco online. Sulla stessa scia anche Mara Maionchi, è una giocatrice d’eccellenza che più volte ha raccontato come ama giocare nei casino online e in quelli fisici sparsi in ogni angolo del Paese. Anche star del passato come ad esempio Vittorio De Sica, avevano confessato più volte di amare i giochi e in quel caso, non aveva altra scelta se non recarsi presso quelli fisici.

Il gioco online e il mondo del cinema
La passione per il gioco è diventata talmente nota è diffusa che addirittura è diventata oggetto di numerosi film come il caso di Molly’s games, un successo planetario che racconta la passione per questo settore. Il cinema da sempre cerca di raccontare quelli che sono i fenomeni del gioco e di farlo in maniera rilassata e pratica senza troppi fronzoli. Sono numerose infatti i racconti che sono stati messi in scena proprio sulla passione per il gioco e su tutto quello che comporta l’avventura dei protagonisti provenienti da ogni parte del mondo.

Leggi anche: