Scroll to Top

Il fascino del passato: i capi e gli accessori vintage da avere nel proprio armadio

Negli ultimi tempi è tornata in auge la passione per il vintage, e la lista che vedremo fra poco non fa altro che confermare questo trend votato alla bellezza del passato

Il fascino del passato: i capi e gli accessori vintage da avere nel proprio armadio

Chi conosce il mondo della moda sa bene che esistono capi con un fascino imperituro, e che dunque non vivono mai il tramonto. Alcuni modelli di borse, pantaloni o maglie sono diventati talmente riconoscibili negli anni da divenire un vero e proprio simbolo dei decenni passati. Il tutto senza perdere mai un solo grammo del proprio fascino. Negli ultimi tempi, poi, è tornata in auge la passione per il vintage, e la lista che vedremo fra poco non fa altro che confermare questo trend votato alla bellezza del passato.

L’imperituro fascino della moda vintage
Spesso la moda sa come diventare una sorta di affascinante macchina del tempo, capace di farci vivere (e in molti casi rivivere) alcuni dei periodi e delle epoche più accattivanti della nostra vita. Ecco perché gli accessori e gli abiti di questo tipo sono perfetti per mettere in moto questa favolosa e nostalgica time machine. Si parla dunque di un’eredità non solo fashion, ma anche culturale, per via del potenziale iconico di questi modelli. Modelli che, di conseguenza, meritano di essere studiati fino in fondo.

Borsa vintage: in assoluto uno degli accessori considerati più iconici. Si parla della borsa vintage in pelle e dalle linee estremamente semplici, ma tanto riconoscibili da essere intramontabili. Un accessorio sempre verde che si fonda in primis sulla classicità di un materiale come la pelle, ma anche sul pregio dell’artigianato. Non potremmo poi dimenticarci di forme e marchi che, da soli, permettono di fare un tuffo nei favolosi anni ‘80.

Gonna a ruota anni ’50: sono passati quasi 70 anni, eppure la gonna a ruota non mostra una ruga che sia una. Qui il lifting non è di casa, perché ci troviamo di fronte al capo bon ton chic per eccellenza, con quel suo gusto anni ’50 che sa come donare brio e felicità a chi lo indossa. Dalle tinte unite con nuance pastello, fino ad arrivare alle varie fantasie, la gonna a ruota fa battere i cuori di giovani e meno giovani.

Pantaloni a zampa: anni ’80, anni ’50 e non solo, perché anche i mitici anni ’70 portano alla ribalta uno dei capi più amati di sempre. Stavolta si tratta dei jeans a zampa, di cui ancora oggi si trovano diversi modelli anche online sui siti di moda più famosi. Questo particolare modello di pantaloni, poi, è perfetto per unire il fascino dell’eleganza ai richiami retrò. Il tutto con la possibilità di unire anche un tocco moderno ai richiami dei decenni passati, grazie ad abbinamenti con bluse, sandali con il tacco e persino sneakers.

Moda vintage-pop: si chiude con un’obbligatoria citazione della moda vintage-pop degli anni 80-90. Una moda diventata di culto, grazie ad accessori iconici come gli orologi colorati Casio, i famosissimi Swatch, gli zaini Invicta e le intramontabili t-shirt dei gruppi rock. Vintage, retrò, pop: tutte sensazioni che i palati fini di oggi possono nuovamente assaporare, grazie ai cult che tornano di moda. Ovvero quegli abiti e quegli accessori che ogni donna dovrebbe vantare nel proprio armadio.

Leggi anche: