Scroll to Top

Pescara, nonno spacciatore: a 79 anni trovato con 17g di cocaina e viaggiava in Mercedes

L’anziano ex commerciante ambulante, è stato trovato in possesso di droga. Il pregiudicato viaggiava in Mercedes ed è stato trovato con 17 grammi di cocaina. Si pensa volesse spacciarla. Non è la prima volta che viene arrestato per spaccio

Pescara, nonno spacciatore: a 79 anni trovato con 17g di cocaina e viaggiava in Mercedes

E’ successo a Pescara. Un anziano, di anni 79 anni è stato sorpreso con più di 15 grammi di droga. Tale C.O., classe 1937, ex agente di commercio ambulante di biancheria, che ora percepisce la pensione, vedovo da un po’ di anni, è stato denunciato per possesso di droga, che probabilmente cercava di spacciare per arrotondare il suo mensile. Gli agenti della squadra di Polizia di Teramo, dopo la denuncia effettuata dagli investigatori, hanno iniziato ad indagare. L’anziano è stato fermato nella zona nord del capoluogo abruzzese e, per questioni di controllo, è stato poi perquisito dagli uomini delle Forze Dell’Ordine pescarese: il soggetto è passato prima da una perquisizione personale seguita poi da quella domiciliare. E così, l’attempato signore è stato trovato in possesso di sei piccole buste di cellophane bianche, abbastanza piccole da poter essere trasportate senza nessun problema. Le sei bustine contenevano in tutto circa 17 grammi di cocaina. Il 79enne è stato dunque denunciato per via della piccola quantità della droga in suo possesso.

Lo spacciatore viaggiava in Mercedes
La squadra mobile, dopo aver perquisito l’indagato a livello personale, è passata a livello domiciliare, perquisendo dapprima la sua autovettura e scoprendo che l’indagato aveva una nuova fiammante Mercedes. Dopodiché si è proseguito con il controllo nell’appartamento dell’ex commerciante. Ciò che si è scoperto riguarda la “nuova vita” dell’indagato: a quanto pare il signore attempato ha pensato bene di reinventarsi come spacciatore di cocaina, iniziando anche a frequentare locali notturni, curando il suo abbigliamento in modo particolare e cercando così di ottenere un’ulteriore entrata oltre alla propria pensione. Tramite le indagini, inoltre, si è appurato che l’anziano era già pregiudicato, perché era già stato trovato in possesso di droga circa 14 anni fa, quando lo stesso aveva 65 anni e scoperto essere al centro di un’altra importante operazione antidroga della Polizia pescarese, venne arrestato. Questa denuncia è stata avviata dagli uomini della squadra mobile di Pescara ed avviene in collaborazione della Polizia di Teramo: insieme, le due Forze dell’Ordine, stanno collaborando affinché si possa prevenire e sopprimere il commercio illegale di droga e di sostanze stupefacenti nel capoluogo di regione abruzzese.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: