Scroll to Top

Roma, auto pirata investe due giovani su uno scooter: conducente fugge a piedi

E’ accaduto sulla via Aurelia, verso Santa Severa: una Kia Sorento, per cause ancora da accertare, ha invaso la corsia opposta travolgendo uno scooter su cui viaggiavano due ventenni. I giovani sono morti sul colpo, mentre il conducente è fuggito a piedi

Roma, auto pirata investe due giovani su uno scooter: conducente fugge a piedi

Un terribile incidente si è verificato nella notte tra lunedì e martedì lungo la via Aurelia, all’altezza di Santa Severa (Roma): per cause ancora da accertare, una Kia Sorento ha invaso la corsia opposta travolgendo uno scooter su cui viaggiavano due ragazzi ventenni, Matteo Carta (25 anni) e Alessandra Grande (23). L’impatto è stato terribile, i due giovani sono stati sbalzati dal loro mezzo cadendo rovinosamente a terra e morendo entrambi poco dopo. La Kia ha invece percorso qualche altro palmo della strada, dopodiché il conducente l’ha fermata sul ciglio della statale ed è poi fuggito a piedi. Adesso è caccia all’uomo; i tentativi di soccorso dei due ventenni sono stati tutti vani. Sul posto sono giunti anche i carabinieri di Civitavecchia che stanno ora indagando sul caso; l’auto rinvenuta è stata sequestrata.

Forse la vettura è stata rubata
In poche ore, i militari sono riusciti a risalire, tramite il numero di targa, all’intestatario della Kia, che è già stato ascoltato, e qui è risultato un particolare inquietante: l’uomo ha infatti dichiarato che l’auto gli è stata rubata proprio durante quella notte e di non essersene accorto in quanto aveva parcheggiato la vettura sotto casa ed era andato a dormire. Quindi, una delle ipotesi formulate dai carabinieri è che a causare il terribile incidente sia stato proprio il ladro della Kia, fuggito subito dopo per non farsi arrestare sia per il furto che per l’omicidio stradale. Gli investigatori, comunque, non escludono alcuna pista e continuano ad indagare; adesso stanno vagliando le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, tra le quali potrebbe esserci il volto dell’investitore. Sul luogo dell’incidente sono giunti anche i vigili del Fuoco e il personale dell’Anas.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: