Scroll to Top

Svezia, 21enne mascherato e armato di spada fa irruzione in una scuola: tre morti

Il giovane omicida avrebbe bussato alle porte di diverse aule, ferendo con la spada le persone che gli aprivano. Prima dell’irruzione si era fatto fotografare insieme ad alcuni studenti, incuriositi dal suo travestimento che ricordava Darth Vader

Svezia, 21enne mascherato e armato di spada fa irruzione in una scuola: tre morti

Ha fatto irruzione in una scuola mascherato e armato di spada, uccidendo 2 persone: un insegnante e uno studente. È successo a Trollhattan, nella Svezia meridionale, dove il killer, un 21enne di cui non è stata rivelata l’identità, ma che certamente non era conosciuto alle forze dell’ordine e non faceva parte della scuola, è rimasto ucciso a sua volta, colpito dalla polizia. Rimasti feriti altri tre studenti che adesso riversano in gravissime condizioni. L’attacco è stato sferrato dal 21enne nei pressi di un bar dell’istituto, dove erano presenti circa 400 studenti di età compresa tra i 6 e i 15 anni. Alcuni di loro hanno testimoniato i fatti, confermando che il ragazzo, armato di spada, aveva il volto coperto e indossava degli abiti neri. «Ero in classe quando è arrivata la notizia che c’era un assassino nella scuola: abbiamo chiuso a chiave la classe, ma l’insegnante era ancora nel corridoio. Alcuni di noi sono usciti per avvertire del pericolo, ma l’assassinio l’aveva già colpito», ha raccontato uno studente ai media locali.

Aveva interesse per Hitler e la Germania nazista
Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che l’assassino, dopo aver fatto irruzione nella scuola, avrebbe bussato alle porte di diverse aule, ferendo con la spada chi gli apriva. Pare inoltre che avesse delle simpatie naziste. A riferirlo diversi media svedesi secondo cui l’account Facebook e YouTube del killer suggerisce un suo ovvio interesse per Hitler e la Germania nazista. L’elmetto che indossava ricorda proprio quelli delle truppe tedesche nella Seconda Guerra Mondiale. Prima di entrare in azione, il giovane omicida aveva accettato di farsi fotografare con alcuni studenti, incuriositi dal suo travestimento, che ricordava Darth Vader, uno dei personaggi principali della saga cinematografica di Guerre Stellari. L’abitazione del giovane suicida è stata perquisita dalla polizia, che ha trovato del materiale definito “interessante” per le indagini.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: