Scroll to Top

Tragedia per Andrea Pirlo, annega in piscina il nipotino di soli 2 anni

Ancora non è stata resa nota la data delle esequie del piccolo Pietro Pirlo, figlio del cugino del famoso calciatore ex Juventus e Milan; il bambino aveva solo 2 anni, è deceduto per annegamento nella piscina della sua residenza a Borgo Poncarale. Tutto il paese è sotto shock

Tragedia per Andrea Pirlo, annega in piscina il nipotino di soli 2 anni

A Borgo Poncarale (Brescia) è calato il silenzio; molti si sono fatte tante domande sull’immane tragedia successa al piccolo Pietro Pirlo, che ci ha lasciati. Il nipote del noto calciatore è morto annegato nella piscina di casa sua; al momento della tragedia il bambino avrebbe dovuto essere davanti alla tv, ma invece è stato ritrovato annegato in piscina. Immediatamente i genitori Simona e Alberto hanno portato il piccolo Pietro all’Ospedale Civile di Brescia, dove però è stato dichiarato morto dopo circa un’ora. Tutto questo è successo nella serata di mercoledì, mentre si stava festeggiando l’onomastico del bimbo insieme a degli amici e all’altra loro figlia. Una tragedia immane e straziante: Pietro Pirlo non aveva ancora compiuto 3 anni. Secondo una prima dinamica dell’incidente fatta dagli inquirenti, si sta vagliando l’ipotesi che il bambino sia caduto da solo in acqua oppure è inciampato e forse ha sbattuto la testa.

Tutta la famiglia Pirlo si è stretta nel proprio dolore
Dopo la morte del piccolo Pietro c’è stato un grande gesto da parte dei genitori, che hanno autorizzato la donazione delle cornee; dalla morte alla vita. Ancora non è stata resa nota la data delle esequie. Nella mattinata di venerdì è stata effettuata l’autopsia. La notizia della morte del piccolo nipote di Pirlo è arrivata anche nel paese di origine del centrocampista della Juve e della Nazionale, Flero, paese di origine anche del papà di Pietro.


Vuoi rimanere aggiornato? Segui la nostra fanpage Facebook. Clicca su 'Mi piace':

Per rimanere aggiornato su Twitter clicca su 'Segui':

Leggi anche: